Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Progettazione impiantistica: legge 10

del 31/03/2011
CHE COS'È?

Progettazione impiantistica legge 10: definizione

Quella che viene comunemente chiamata Legge 10, dal punto di vista edilizio, si traduce in una relazione progettuale che il committente di un lavoro (manutenzione straordinaria, ristrutturazione, ampliamento o nuova costruzione) deve allegare al progetto edilizio da presentare presso il Comune per il relativo permesso edilizio.
La relazione serve a dimostrare che l’organismo edilizio, comprensivo degli impianti in esso contenuti, ha una “performance energetica” che rientra nei parametri minimi richiesti. Le norme infatti stabiliscono in funzione della forma dell’abitazione, ovvero del rapporto tra la superficie esposta e il volume, e della zona climatica nella quale si trova, l’indice di prestazione energetica minimo richiesto. Il progetto dell’organismo edilizio (edificio+impianti) dovrà essere tale da soddisfare questo limite minimo. Prestazioni migliori si tradurranno in una Classe Energetica più elevata, attestata al termine della costruzione stessa.



COME SI FA

Viene redatta da un professionista iscritto nei rispettivi Albi Professionali, che si occupa di progettazione energetica. La prestazione energetica dell’abitazione dipende sia dalla tipologia dell’involucro edilizio (strutture opache e serramenti) sia dall’impianto termico che provvede al riscaldamento invernale dell’abitazione. Nella relazione progettuale sono illustrati questi elementi, sono allegati degli schemi funzionali degli impianti, e viene calcolato il “consumo energetico” dell’abitazione e il suo confronto con il limite massimo stabilito dalle Norme.


CHI

La relazione deve essere redatta da un professionista che abbia specifica competenza e che sia iscritto nell’Albo Professionale relativo.



FAQ

Chi deve presentare la relazione prevista dalla Legge 10?

La Legge prevede che, come tutti i documenti relativi alla richiesta di un permesso edilizio, sia presentata dal proprietario dell’abitazione. Di fatto è il professionista che segue la pratica edilizia che cura personalmente la consegna di tutti i documenti. 

A cosa serve la Legge 10?

La relazione secondo Legge 10 è una verifica energetica che valuta in modo vincolante come il Progettista ha ipotizzato le murature, i serramenti, i pavimenti, la copertura e gli impianti di un edificio. Il Direttore dei Lavori ha l’obbligo di fare eseguire i lavori come previsto dalla relazione.

Ci sono sanzioni per chi non deposita la Legge 10?

Si sono previste sanzioni a carico del proprietario. Se invece la relazione è difforme da quanto previsto dalle Norme oppure la stessa relazione non viene rispettata, vi sono sanzione a carico, secondo le responsabilità, del Progettista del proprietario e del Direttore dei Lavori.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

PROGETTAZIONE IMPIANTISTICA: VOCI CORRELATE

Verifiche D.M. 11 aprile 2011

di del 15/02/2017

Le verifiche D.M. 11 aprile 2011 fanno riferimento al Decreto 11 aprile 2011 del Ministero del Lavor..

Progettazione impianti elettrici

di del 22/01/2016

La progettazione di impianti elettrici nel nostro Paese è normata dal D.M. 37/08, che non è altro ch..

Progettazione parafulmini

di del 25/08/2016

La progettazione dei parafulmini deve tenere conto dello scopo principale dei sistemi di protezione ..

Progettazione impianti rilevazione fumi

di del 22/06/2016

La progettazione degli impianti di rilevazione fumi include la messa a punto dei componenti degli im..

Progettazione allarme antincendio

di del 18/05/2016

La progettazione di un allarme antincendio deve essere elaborata secondo le norme UNI e le norme CEI..