Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Progettazione architettonica di Outlet

del 25/11/2011
CHE COS'È?

Progettazione architettonica di Outlet: definizione

Un outlet è un negozio singolo o un centro commerciale specializzato nel settore dell'abbigliamento e dell'accessorio legato al mondo della moda, dove prodotti di marchi famosi o meno vengono immessi sul mercato a prezzi fortemente scontati in ragione di eventuali difetti di fabbrica, di invenduto o di relativa vetustà del prodotto.
La progettazione architettonica di un outlet è dunque quella fase di ideazione della distribuzione planivolumetrica e del linguaggio architettonico necessari alla realizzazione del negozio o del centro. 

Arch. Carlo Cominazzini
Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano
Arcom3 Architettura e Multimedia Srl

COME SI FA
Distinguiamo necessariamente la progettazione architettonica di un outlet a negozio e di un outlet a centro commerciale.
Nel primo caso verranno seguite le procedure necessarie alla progettazione di un negozio.
Nel caso di outlet a centro commerciale la progettazione architettonica segue necessariamente la fase di fattibilità dove, a seguito di conferenza di servizi dovuta alla dimensione dell'opera e alla sua probabile estensione all'interno di più territori municipali, vengono tracciate le linee guida dell'intervento.
Il progettista architettonico dovrà quindi attenersi rigorosamente alle indicazioni planivolumetriche ricevute e procederà secondo il consueto iter progettuale che prevede una prima fase di progettazione di massima nel corso della quale verranno ipotizzate i posizionamenti delle volumetrie con la distribuzione dei percorsi comuni e degli spazi commerciali, il tutto nel rispetto dei regolamenti edilizi e igienico sanitari locali vigenti e ponendo particolare attenzione alle problematiche legate allasicurezza degli ambienti.
In questa fase il progettista presenterà, attraverso una serie di visualizzazioni e prospettive realizzate a mano o rendering fotorealistici, il linguaggio architettonico ipotizzato per il centro.
Nella fase successiva (progetto esecutivo) il progettista produrrà una serie di disegni ed elaborati grafici in scala adeguata che entrando nel dettaglio dell'opera fungeranno da base per la realizzazione finale del centro.

CHI
E' opportuno rivolgersi a ingegneri e architetti abilitati. In particolare architetti con esperienza nel settore dei centri commerciali in quanto più predisposti nel campo della composizione architettonica in virtù della migliore formazione professionale.

vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA DI EDIFICI COMMERCIALI: VOCI CORRELATE

Progettazione architettonica di parchi commerciali

di Arch. Carlo Cominazzini del 26/09/2011

La progettazione architettonica di un parco commerciale è la fase di ideazione, successiva all'iter ..

Progettazione architettonica di gallerie commerciali

di Arch. Carlo Cominazzini del 07/10/2011

La progettazione architettonica di una galleria commerciale (Mall) è l'ideazione di uno spazio colle..

Progettazione edificio industriale

di Arch. Walter Caglio del 27/07/2011

La Progettazione di un edificio industriale è quella fase di studio necessaria per poter dar corso a..

Progettazione capannone

di del 28/10/2016

Per la progettazione di un capannone è necessario procedere a un'analisi del progetto architettonico..

Contract

di Arch. Carlo Cominazzini del 24/07/2012

Contract viene così definito in Italia il sevizio di fornitura “Chiavi in mano” normalmente riferit..