Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

T.U.L.P.S.

del 12/05/2016
CHE COS'È?

T.U.L.P.S.: definizione

Il T.U.L.P.S., cioè il Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, è un testo unico dell'ordinamento giuridico italiano, emanato ai tempi del Regno d'Italia e tuttora in vigore. Approvato con il regio decreto numero 773 del 18 giugno del 1931, regola oggi una grande varietà di aspetti della vita quotidiana, pur essendo stato concepito nel periodo fascista. Nell'ambito delle materie disciplinate, sono incluse norme relative alla licenza di porto d'armi, all'attività dei pubblici esercizi, alle autorizzazioni amministrative, alla detenzione di armi e alla disciplina degli istituti di vigilanza privata.


COME SI FA

Cosa prevede l'ultimo comma dell'articolo 121 del T.U.L.P.S.?

Tale articolo vieta, molto semplicemente, il mestiere di ciarlatano. Questo divieto viene poi specificato nel relativo regolamento per l'esecuzione, con l'articolo 231 del Regio Decreto numero 635, che identifica come ciarlatani tutti coloro che svolgono un'attività che ha il fine di speculare sulla credulità delle altre persone, ma anche gli interpreti di sogni, gli indovini, coloro che esercitano esorcismi o incantesimi, i cartomanti e le persone che effettuano giochi di sortilegio. Inoltre, viene considerato un ciarlatano chi svolge un'attività mirata ad alimentare o a sfruttare il pregiudizio altrui, chi magnifica ricette a cui attribuisce virtù miracolose o straordinarie e chi affetta grande valentia nella propria professione o nella propria arte in pubblico. Va detto, tuttavia, che tutte queste attività sono state depenalizzate con la legge numero 689 del 24 novembre del 1981.


CHI

Un avvocato.


FAQ

1. Cosa specifica l'articolo I del capo I del titolo I del T.U.L.P.S.?

In questo articolo viene precisato che l'autorità di pubblica sicurezza veglia alla sicurezza dei cittadini, al mantenimento dell'ordine pubblico, alla tutela della proprietà delle persone e alla loro incolumità; inoltre, presta soccorso sia nel caso di infortuni pubblici che nel caso di infortuni privati, e in più cura l'osservanza delle leggi, delle ordinanze delle autorità e dei regolamenti speciali e generali dei comuni, delle province e dello Stato. Attraverso i suoi ufficiali, l'autorità di pubblica sicurezza - secondo l'articolo in questione - si occupa della bonaria composizione dei dissidi privati su richiesta delle parti.

2. Cosa prevede il T.U.L.P.S. a proposito dei mendicanti?

L'articolo 154 del T.U.L.P.S. stabilisce che è vietato mendicare in tutti i luoghi pubblici o aperti al pubblico. I congiunti di un mendicante privo di mezzi di sussistenza e inabile al lavoro sono tenuti, se in condizione di poterli prestare, agli alimenti.

3. Di cosa parla il titolo VII del T.U.L.P.S.?

Il titolo VII del T.U.L.P.S. riguarda il meretricio, ma gli articoli relativi sono stati sostituiti dalla Legge numero 75 del 20 febbraio del 1958, vale a dire la legge Merlin.

4. Di cosa parla il titolo IX del T.U.L.P.S.?

Il titolo IX del T.U.L.P.S. è relativo allo stato di pericolo e allo stato di guerra: l'articolo 214, per esempio, stabilisce che il Ministro dell'Interno, con l'assenso del Presidente del Consiglio, o, per delegazione, i prefetti hanno la possibilità di dichiarare - nel caso di pericolo di disordini - lo stato di pericolo pubblico con un decreto. Nel momento in cui viene decretato lo stato di pericolo pubblico, i prefetti hanno la facoltà di ordinare la detenzione o l'arresto di chiunque, se ritengono che ciò sia utile a mantenere o a ristabilire l'ordine pubblico. Il Ministro dell'Interno, invece, ha la libertà di emanare ordinanze relative alla sicurezza pubblica anche in deroga alle leggi in vigore.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

ILLECITI AMMINISTRATIVI: VOCI CORRELATE

Depenalizzazione

di Avv. Nicola Fabio de Feo del 31/03/2011

Si tratta di un “fenomeno giuridico”, sempre più spesso utilizzato dal legislatore non s..

Opposizione a illecito amministrativo

di Avv. Nicola Fabio de Feo del 31/03/2011

“Opposizione ad illecito amministrativo” è espressione – non squisitamente tecnica - con cui si ind..

Sanzione amministrativa accessoria

di del 16/12/2015

La sanzione amministrativa accessoria è una sanzione amministrativa che si accompagna a quella pecun..

Illecito amministrativo

di del 31/03/2011

L’illecito amministrativo è un “istituto giuridico”, sempre più spesso utilizzato dal legislatore no..

Occultamento o distruzione di documenti contabili

di del 21/01/2016

L'occultamento o distruzione di documenti contabili è un reato previsto dall'articolo 10 del Decreto..