Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Abuso d'ufficio

del 15/12/2011
CHE COS'È?

Abuso d'ufficio: definizione

L’abuso d’ufficio, disciplinato dall’articolo 323 codice penale, si verifica quando un Pubblico Ufficiale o un incaricato di pubblico servizio (ad esempio l’impiegato della Pubblica Amministrazione), approfittando della posizione rivestita, procura volontariamente a sé o ad altri un ingiusto vantaggio patrimoniale oppure arreca ad altri un danno ingiusto. 
Il reato appartiene alla fattispecie dei delitti contro la Pubblica Amministrazione commessi dai Pubblici Ufficiali o dagli incaricati di un pubblico servizio. 
Il bene giuridico tutelato dalla fattispecie penale incriminatrice, di cui all’articolo 323 codice penale, è quello dell’imparzialità, dell’efficienza, del buon andamento e della trasparenza della Pubblica Amministrazione.
Più in particolare, l’efficienza deve essere intesa come la capacità di perseguire i fini che la legge assegna alla Pubblica Amministrazione in aderenza all’interesse pubblico.
L’imparzialità della Pubblica Amministrazione deve essere intesa come la necessità che venga rispettata la par condicio fra i cittadini nei confronti della Pubblica Amministrazione.

Avv. Antonio Lamarucciola
Ordine degli Avvocati di Como
Studio Legale Associato Lamarucciola - Gualano

COME SI FA
Ai fini della sussistenza dell'elemento soggettivo nel delitto di abuso di ufficio, non è sufficiente né il dolo eventuale, cioè l'accettazione del rischio del verificarsi dell'evento, né quello diretto e cioè la rappresentazione dell'evento con elevato grado di probabilità (o addirittura con certezza), senza essere un obiettivo perseguito, ma è richiesto il dolo intenzionale, ossia la rappresentazione e volizione dell'evento di danno altrui; danno che dovrà essere ragionevolmente qualificabile come "ingiusto", e come conseguenza diretta e immediata della condotta del colpevole e obiettivo primario, si badi, da costui perseguito (in questo senso, Cassazione penale 40891/2007).
Il momento consumativo del delitto di abuso d’ufficio si realizza nel tempo e nel luogo in cui si verifica il danno o il vantaggio patrimoniale e di fatto è certamente configurabile anche il tentativo di tale reato (articolo 56 codice penale).


CHI
Il reato è perseguibile d’ufficio ed è di competenza della Procura della Repubblica presso il Tribunale del luogo ove si è verificato il fatto. 
La figura professionale a cui fare riferimento per la difesa dall’accusa di abuso d’ufficio è l’avvocato o un praticante avvocato abilitato al patrocinio per le difese penali.

FAQ

E' sufficiente la sola condotta delittuosa per la configurazione del reato?

La più recente giurisprudenza di legittimità ha statuito che non è sufficiente la sola condotta delittuosa per la configurazione del reato, ma ci vuole altresì una rilevanza economica del danno in capo alla Pubblica Amministrazione.Per esempio non è stato considerato reato “l’abuso” di un dirigente delle poste che aveva usato il cellulare assegnatogli dal datore di lavoro per contatti con privati (inviando 276 sms e facendo 625 telefonate) per un totale di 25 ore e un costo di 75 euro oltre a collegarsi ad Internet in ufficio per ragioni del tutto personali.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

REATI CONTRO LA PA: VOCI CORRELATE

Incaricati di servizio pubblico: interruzione

di Avv. Barbara Sartirana del 16/12/2011

L’interruzione di servizio pubblico o di pubblica necessità è il reato attribuibile agli esercenti d..

Violenza o minaccia al pubblico ufficiale

di del 08/02/2016

La violenza o minaccia al pubblico ufficiale è un reato previsto dall'articolo 336 del Codice Penale..

Sottrazione di cose sottoposte a sequestro

di del 24/02/2016

Il reato di sottrazione di cose sottoposte a sequestro, previsto dall'articolo 334 del Codice Penale..

Concussione

di Avv. Barbara Bruno del 15/12/2011

La concussione è un reato. Lo commette il Pubblico Ufficiale o l’incaricato di un pubblico servizio ..

Danneggiamento al patrimonio storico o artistico nazionale

di del 14/10/2016

Il danneggiamento al patrimonio storico o artistico nazionale è un reato previsto dall'articolo 733 ..