Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Locazione: garanzia in genere

del 06/02/2013
CHE COS'È?

Locazione garanzia in genere: definizione

IL DEPOSITO CAUZIONALE

Quando viene concesso un immobile in locazione generalmente, unitamente alla prima mensilità del canone concordato, il conduttore (l’inquilino) versa al locatore (proprietario dell’immobile) una somma di denaro come deposito cauzionale. Tale somma verrà restituita al conduttore alla fine del contratto, salvo il caso in cui il locatore trattenga quella somma di denaro per coprire eventuali danni all’immobile o a copertura del mancato pagamento del canone. Il deposito cauzionale non può essere di importo superiore ai tre mesi di locazione, anche se il proprietario può rinunciarvi o concordare con l’inquilino importi inferiori. Il deposito cauzionale è produttivo di interessi legali, che devono essere rimborsati dal locatore al conduttore al termine di ogni anno di locazione. Nel caso in cui ciò non avvenga gli interessi legali, maturati sino al momento del rilascio dell’immobile, dovranno essere rimborsati insieme al deposito cauzionale.


COME SI FA

Il deposito cauzionale, nell’importo pattuito e concordato tra le parti contraenti di un contratto di locazione, viene corrisposto al momento della stipula del contratto di locazione e di esso viene fatta espressa menzione nel contratto.


CHI

Il deposito cauzionale viene versato dal conduttore al locatore. La risoluzione del contratto di affitto, il corretto adempimento degli obblighi del conduttore, derivanti dal contratto, nonché il rilascio dell’immobile da parte sua, determina il diritto di quest’ultimo di ottenere la restituzione del deposito cauzionale, con gli eventuali interessi non ancora corrisposti dal locatore.


vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

LOCAZIONE ABITATIVA: VOCI CORRELATE

Locazione: avviamento

di del 26/04/2016

L'indennità di avviamento per la locazione commerciale è normata dall'articolo n.34 della legge 392/..

Locazione: sublocazione

di del 06/11/2017

La sublocazione è il contratto attraverso cui il conduttore della cosa locata attribuisce il suo god..

Cessazione della locazione

di Avv. Luca Amati del 27/01/2012

La cessazione del contratto di locazione può avvenire per differenti motivi, alcuni dei quali potrem..

Equo canone

di del 14/06/2017

L'equo canone è un canone di locazione il cui valore è definito dalla legge e, di conseguenza, non d..

Locazione: miglioramenti e addizioni

di Avv. Thomas Marchese del 08/01/2013

Gli articoli 1592 e 1593 c.c. disciplinano i miglioramenti e delle addizioni nell’ambito dei rapport..