Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Separazione: capacità reddituale dei coniugi

del 22/11/2011
CHE COS'È?

Separazione capacità reddituale dei coniugi: definizione

Per capacità reddituale dei coniugi s'intende quella situazione economica che viene presa in considerazione da parte del Giudice in sede di separazione.
Se non in presenza di prove ed indagini effettuate da un investigatore privato autorizzato dal cliente o dall'avvocato, consiste per la maggior parte in una "presa d'atto" in base all'ultima dichiarazione dei redditi richiesta al coniuge più "forte" che dovrà presumibilmente provvedere a far sì che, dopo la separazione, il tenore di vita del coniuge ritenuto più debole economicamente, possa mantenersi allo stesso livello in cui si trovava durante il matrimonio.

Dott. Marco Corvino
Investigatore Privato
Dott. Corvino Investigazioni e Sicurezza


COME SI FA
Ovviamente, per evitare che il giudizio sulla capacità reddituale dei coniugi, solitamente di quello più forte nei confronti del più debole, possa venire determinato solamente da ciò che emerge ufficialmente dalla dichiarazione dei redditi di quest'ultimo, si devono far emergere, tramite oculate indagini e verifiche, anche eventuali situazioni "sommerse" dovure ad esempio a lavoro "nero" .

CHI
Solo un Investigatore privato preparato e regolarmente autorizzato potrà agire con mezzi adeguati per relazionare con prove attendibili circa le effettive possibilità economiche "nascoste" della parte interessata. 
Ciò, naturalmente a 360 gradi e a livello nazionale, verificando anche eventuali beni mobili ed immobili che potrebbero emergere, intestati a terzi, ma tuttavia usufruibili da chi magari si dichiara poco più che nullatenente.

FAQ

investigatore privato: il suo ruolo nella determinazione della capacita' reddituale dei coniugi

Appare evidente che il cliente,spesso lo stesso avvocato matrimonialista incaricato da una delle parti,abbia la necessita' di determinare,ai fini ad esempio della richiesta di assegno di mantenimento per la parte piu' debole coinvolta nella separazione,cio' che puo' richiedere in termini economici.Molti sono i fattori che possono portare il giudice a determinare l'importo di un "congruo" assegno di mantenimento,soprattutto nel caso in cui la parte soccombente sia un lavoratore autonomo o nel caso che,comunque,lo stesso possa percepire entrate derivanti da lavoro "nero".In questi frangenti il ruolo specifico dell'Investigatore privato incaricato dal cliente o dall'avvocato della parte piu' debole che richiede il mantenimento consiste nell'effettuare indagini economiche volte a far "emergere" tutto cio' che non emerge dalla semplice visione della dichiarazione dei redditi del coniuge abbiente.Ovviamente tali indagini,per contro,possono essere richieste anche da parte di chi,avendo gia' avuto una sentenza che determina in fase di separazione l'emolumento che dovra' versare al coniuge considerato piu' debole,si accorge anche per "sentito dire" che ad esempio,la ex moglie per la quale ha dovuto versare per anni un mantenimento di importo "X",successivamente alla sentenza,ha poi trovato una occupazione,magari "in nero" e che quindi non giustifichi piu',da parte sua,il continuo esborso di denaro...!Le indagini vengono svolte da parte dell'investigatore privato ovviamente anche a mezzo di pedinamenti e/o appostamenti al fine di osservare il tenore di vita,le frequentazioni e,soprattutto,l'eventuale lavoro "non ufficiale" dell'altro coniuge,effettuando foto e/o filmati della situazione obiettiva.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

SEPARAZIONE DEI CONIUGI: VOCI CORRELATE

Separazione: pensione di reversibilità dei coniugi

di Avv. Vanda Cappelletti del 07/02/2012

Il coniuge legalmente separato, perdurando il vincolo matrimoniale, in caso di morte del coniuge ha..

Processo collaborativo

di Avv. Daniela Prof. Angelini del 31/03/2011

Il processo collaborativo è un'alternativa extra giudiziaria al processo di separazione e/o divorzio..

Separazione: domanda congiunta

di Avv. Claudio Cecchella del 02/02/2012

La separazione personale dei coniugi, che precede per un periodo di tre anni il divorzio, ovvero la ..

Separazione: effetti

di Avv. Angelo Biasino del 18/12/2012

La sepazione legale personale dei coniugi (per distinguerla da quella di fatto, priva di effeti sul ..

Assegno di mantenimento al coniuge

di Avv. Simone Scelsa del 07/02/2012

L’assegno di mantenimento è previsto dall’articolo 156 codice civile in tema di separazione dei coni..