Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Contratti di appalto

del 12/10/2011
CHE COS'È?

Contratti di appalto: definizione

Il contratto d'appalto è un documento sottoscritto tra due parti: appaltatore (impresa) e committente (o appaltante) nel quale l'appaltatore assume, con organizzazione dei mezzi necessari e con gestione a proprio rischio, l'obbligazione di compiere in favore di un'altra (committente o appaltante) un'opera o un servizio (articolo 1655 codice civile) verso un corrispettivo in denaro.

Geom. Alice Cominazzini
Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Milano
Arcom3 Architettura e Multimedia Srl

COME SI FA
Il contratto d'appalto deve essere in forma scritta e deve specificare tutte le generali e particolari condizioni che dovranno regolare l'affidamento dell'appalto, spesso sottoscritto per la realizzazione di un immobile o per la fornitura di servizi.
In generale dovranno essere elencati gli obblighi dei principali soggetti, ognuno per le proprie peculiarità.
L'appaltatore dovrà fornire i materiali, eseguire l'incarico a regola d'arte garantendo anche per eventuali vizi e difformità (garanzia che si estende anche fino a 10 anni, nel caso di beni immobili). 
Il committente ha l'obbligo di corrispondere economicamente il prezzo stabilito, a misura o a corpo, prezzo che durante lo svolgimento della prestazione o del servizio può subìre modifiche sia per cause imprevedibili al momento di stipula del contratto, sia per modifiche al progetto originario per richieste da parte del committente o per accordi di varianti tra le parti. 
Non è autorizzato il sub-appalto, se non espressamente approvato dal committente nel contratto stesso.
Viene specificato anche che il committente può direttamente incaricare figure professionali di sua fiducia per il controllo dell'opera eseguita dall'impresa, compresa la progettazione se questa viene svolta dall'appaltatore. Il committente quindi può incaricare un direttore dei lavori, un direttore del cantiere e un collaudatore per la verifica della corretta esecuzione a regola d'arte, durante lo svolgimento dei lavori e prima della consegna finale.
In caso di esito positivo del collaudo (o dei collaudi), il committente deve procedere con la liquidazione economica dell'appaltatore, secondo le modalità di pagamento definite nel contratto. 
Possono essere previste penali a carico dell'appaltatore, in caso di mancato rispetto delle scadenze richieste e fissate nel contratto.
La parte finale del documento riporta modalità di risoluzione delle controversie e indicazione del Foro di competenza.
Nel caso di opere pubbliche l'appaltatore viene selezionato mediante partecipazione a gara pubblica, sulla base di punteggi assegnati a seconda del tipo di opera, e con aggiudicazione per prezzo più basso offerto, oppure per l'offerta economicamente più vantaggiosa. 
Allegati al contratto d'appalto i seguenti documenti:


CHI
Il contratto d'appalto, specifico e dettagliato per l'opera da realizzare, deve essere redatto da un professionista specializzato (architetto, ingegnere, geometra) iscritto all'Albo o Collegio professionale, anche in collaborazione con un avvocato, per casi più complessi di appalto. 
Tutti i professionisti tecnici, incaricati dal committente o dall'appaltatore, come collaboratori ed ausiliari, hanno la responsabilità, ciascuno per le proprie competenze e ruolo, dell'opera appaltata, come prestatori d'opera intellettuale.
Nel caso di appalto per la realizzazione di opere pubbliche, viene nominato dalla Pubblica Amministrazione un suo dipendente con l'incarico di responsabile del procedimento amministrativo, riferimento per tutti i soggetti interessati, a garanzia della trasparenza amministrativa.

vota  

DISCUSSIONI ARCHIVIATE

Ernesto

02/04/2012 16:07:02

Il contratto d'appalto come qualsiasi contratto non deve necessariamente essere in forma scritta! In generale è un accordo fra parti.

Arcom3 Architettura e Multimedia srl

04/04/2012 18:30:36

In generale è un accordo tra le parti, ma è più professionale ed inattacabile la forma scritta, soprattutto con i tempi che corrono:
verba volant, scripta manent

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

COSTRUZIONI EDILIZIE: VOCI CORRELATE

Ampliamento fabbricati

di Arch. Walter Caglio del 29/03/2011

Per Ampliamento Fabbricati si intende una serie di operazioni edilizie che modificano lo stato origi..

Computi metrici fabbricati

di Arch. Carlo Cominazzini del 23/09/2011

Il computo metrico di fabbricati è il calcolo delle quantità delle opere edili redatto sulla base di..

Opere di consolidamento edilizio

di del 18/07/2017

Le opere di consolidamento edilizio riguardano tutti quegli interventi che hanno lo scopo di far rec..

Ristrutturazione edilizia

di Arch. Walter Caglio del 06/03/2012

La ristrutturazione edilizia è un intervento di revisione integrale di un edificio esistente con la ..

Edilizia residenziale

di Arch. Massimiliano Margutti del 19/11/2013

Con il termine edilizia residenziale, ci si riferisce a tutti quegli interventi di iniziativa pubbl..