Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Conciliazione: effetti

del 15/09/2011
CHE COS'È?

Conciliazione effetti: definizione

In caso di perfezionamento della conciliazione, ovvero di risoluzione della controversia mediante accordo delle parti, ciò che può avvenire con una transazione, ovvero con una rinuncia reciproca dei propri diritti, oppure anche con un cosiddetto negozio di accertamento ove una parte rinuncia integralmente ai propri diritti a favore dell’altra i cui diritti vengono interamente riconosciuti, le parti non possono più introdurre un’azione per la tutela del diritto innanzi al Giudice, in quanto essa è superata dalla definizione del rapporto contenuto nella conciliazione.
Ma vi è di più. Il verbale di conciliazione è titolo esecutivo, cioè consente ai sensi dell’articolo 12 del decreto legislativo n. 28/2010 l’immediata introduzione di un’esecuzione per espropriazione dei beni, a tutela di un diritto di credito, o per esecuzione in forma specifica, a tutela di un diritto alla consegna e rilascio o di un diritto ad un obbligo di fare o non fare.
Il verbale di conciliazione poi consente l’iscrizione ipotecaria sui beni della parte che si è assunta un obbligo di pagamento nel verbale di conciliazione.

Prof. Avv. Claudio Cecchella
Ordine degli Avvocati di Pisa
Studio Cecchella e Soci

COME SI FA
Ai fini della esecutività o idoneità a costituire titolo per ipoteca è necessario che il verbale sia depositato in Tribunale e previo controllo del Giudice sul rispetto in esso delle norme di ordine pubblico ed imperative, nonché sulla sua regolarità formale, è munito di esecutività.
Al contrario la conciliazione nelle controversie di lavoro costituisce titolo esecutivo ai sensi dell’articolo 4 decreto legislativo n. 28 del 2010 e 2113 codice civile, anche se contrario a norme imperative e di ordine pubblico.
Ai sensi dell’articolo 11 del decreto legislativo n. 28 del 2010, se il verbale di conciliazione è raccolto, quanto alla sottoscrizione, delle firme e la loro autenticità da notaio, può assurgere a titolo per la trascrizione nei registri pubblici immobiliari, ciò che ha particolare rilievo nella tutela del diritto di proprietà e dei diritti reali.

vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

CONCILIAZIONE E MEDIAZIONE: VOCI CORRELATE

Benefici fiscali della conciliazione

di Dott. Filippo Boni del 14/02/2012

Il legislatore con il decreto legislativo n. 28/2010, al fine di incentivare il ricorso al nuovo str..

Conciliazione: procedimento

di Avv. Claudio Cecchella del 17/02/2012

Una certa analogia del procedimento di conciliazione con il processo giurisdizionale innanzi al giud..

Conciliazione e mediazione: clausole statutarie

di del 31/03/2011

 Vedi: Clausole compromissorie statutarie..

Mediazione circolazione natanti

di del 23/11/2017

La mediazione per la circolazione dei natanti è una procedura diventata obbligatoria dal 9 febbraio ..

Conciliazione Co.Re.Com telecomunicazioni

di Avv. Marco Direnzo del 07/01/2013

Previsto dalla legge n. 249 del 31 luglio 1997 (c.d. legge Maccanico, istitutiva dell'Agcom), rubric..