Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Ricorso per Cassazione

del 16/05/2016
CHE COS'È?

Ricorso per Cassazione: definizione

Il ricorso per Cassazione nel processo penale rappresenta un mezzo di impugnazione ordinario previsto dalla Costituzione per i provvedimenti limitativi della libertà personale. Attraverso il ricorso per Cassazione, l'impugnante lamenta un errore di diritto che il giudice avrebbe commesso applicando le norme di diritto processuale (in questo caso si parla di error in procedendo) o di diritto sostanziale (in questo caso si parla di error in iudicando). Può decidere di ricorrere non solo l'imputato, sia personalmente che attraverso un difensore abilitato al patrocinio, ma anche il pubblico ministero; inoltre, il ricorso è ammissibile anche per le parti costituite ritualmente, come le parti civili. 


COME SI FA

Che cos'è l'eccesso di potere?

L'eccesso di potere rappresenta uno dei motivi per i quali è possibile ricorrere in Cassazione secondo quanto previsto dall'articolo 606. Quando si parla di eccesso di potere si fa riferimento all'esercizio da parte del giudice di una potestà che la legge riserva agli organi amministrativi o legislativi o che non è permessa ai pubblici poteri. Per esempio, può configurarsi un eccesso di potere nel momento in cui il giudice penale esercita un potere che, in realtà, spetta a un altro organo. 

Che cos'è l'error in iudicando?

L'error in iudicando è un altro dei motivi per cui è possibile presentare un ricorso in Cassazione: si concretizza nel momento in cui una legge penale o un'altra norma giuridica non sono osservate o comunque vengono applicate in modo non corretto. Ovviamente, c'è differenza tra inosservanza ed erronea applicazione: in questo secondo caso, l'errore può avere a che fare non solo con una legge penale, ma anche con una legge extrapenale che integra una norma penale. 

Che cos'è l'error in procedendo?

Anche l'error in procedendo rientra tra le ragioni che consentono di ricorrere in Cassazione: si tratta dell'inosservanza delle norme processuali. In pratica, l'organo giudicante o non ha applicato o non ha rintracciato cause di decadenza, di ammissibilità, di inutilizzabilità o di nullità a proposito di specifici elementi o atti del processo. 


CHI

Un avvocato penalista.


FAQ

1. Esiste solo il ricorso in Cassazione nel processo penale?

No, il ricorso in Cassazione è previsto anche nel processo civile. In particolare, in sede civile possono essere impugnate per ricorso le sentenze appellabili per cui le parti abbiano trovato un accordo per omettere l'appello in caso di vizi di giudizio e le sentenze pronunciate in unico grado o in grado di appello per vizi di giudizio o per vizi di attività. Inoltre, si può ricorrere anche per i provvedimenti che sono emessi in forma differente dalla sentenza nel momento in cui hanno natura decisoria, incidono su diritti soggettivi e non sono impugnabili in altro modo.

2. Che cos'è il ricorso straordinario per Cassazione?

Il ricorso straordinario in Cassazione è un mezzo di impugnazione previsto addirittura dalla Costituzione italiana, che al comma 7 dell'articolo 111 precisa che è sempre ammesso il ricorso in Cassazione per violazione di legge contro i provvedimenti e contro le sentenze sulla libertà personale che derivano da organi giurisdizionali speciali o ordinari. La portata di questo istituto non è limitata unicamente al campo penale ma si estende anche ai procedimenti civili, in quanto sono inclusi anche i diritti soggettivi dei cittadini che sono stati lesi da provvedimenti giurisdizionali. Una condizione indispensabile per il ricorso straordinario in Cassazione è che il provvedimento abbia carattere definitivo e non possa essere modificato o revocato.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

PROCESSO PENALE: VOCI CORRELATE

Opposizione a decreto penale di condanna

di Avv. Barbara Sartirana del 30/06/2016

L’opposizione al decreto penale di condanna è l’atto attraverso il quale il decreto penale di condan..

Responsabile civile

di Avv. Barbara Bruno del 11/01/2011

Il responsabile civile è il soggetto tenuto a risarcire, insieme all’imputato, i danni procurati con..

Impugnazioni penali

di del 05/04/2016

Le impugnazioni penali sono un rimedio giuridico disciplinato nel libro IX del codice di procedura p..

Indagini difensive

di Avv. Barbara Sartirana del 17/10/2011

Con il termine indagini difensive si intendono tutte le attività di investigazione e di indagine ch..

Corte di Cassazione: sentenza

di Avv. Antonio Lamarucciola del 14/11/2011

L’organo supremo della giustizia civile e penale previsto dal nostro ordinamento giuridico è la Cort..