Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Processo civile: legittimazione ad agire

del 15/03/2011
CHE COS'È?

Processo civile legittimazione ad agire: definizione

La legittimazione ad agire è un concetto processuale che identifica il soggetto titolare dell'azione giudiziale (vale a dire del diritto a promuovere l'azione) dal lato attivo o passivo. Si parla, quindi, di legittimazione attiva che spetta all'attore e legittimazione passiva che spetta al convenuto.
Il soggetto titolare dell'azione può non coincidere con quello titolare del diritto da tutelare. Pensiamo al caso dei minori: la legittimazione ad agire è dei genitori che agiscono nell'interesse del figlio, titolare del diritto.

Avv. Maurizio Sala
Ordine degli Avvocati di Milano
Studio Legale Avvocato Maurizio Sala


vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

PROCESSO CIVILE: VOCI CORRELATE

Processo di esecuzione: precetto

di Avv. Pierfrancesco Viti del 09/10/2013

Il precetto è un atto preliminare all'esecuzione forzata, ovvero costituisce una sorta di ultimatum ..

Processo civile: attore

di Avv. Maurizio Sala del 15/03/2011

Nel processo civile l'attore è il soggetto, persona fisica, giuridica (società) o ente che promuove ..

Processo civile: domanda giudiziale

di Avv. Maurizio Sala del 15/03/2011

La domanda giudiziale è il provvedimento giudiziario che una parte del giudizio: attore o convenuto ..

Equa riparazione per irragionevole durata dei processi

di Avv. Candida Cianciotta del 07/07/2017

L'equa riparazione per irragionevole durata dei processi può essere chiesto dalla persona che abbia ..

Processo di esecuzione: pignoramento

di Avv. Thomas Marchese del 08/01/2013

Il primo atto del processo di esecuzione è costituito dal pignoramento, il quale consiste in un’ing..