Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Processo civile: legittimazione ad agire

del 15/03/2011
CHE COS'È?

Processo civile legittimazione ad agire: definizione

La legittimazione ad agire è un concetto processuale che identifica il soggetto titolare dell'azione giudiziale (vale a dire del diritto a promuovere l'azione) dal lato attivo o passivo. Si parla, quindi, di legittimazione attiva che spetta all'attore e legittimazione passiva che spetta al convenuto.
Il soggetto titolare dell'azione può non coincidere con quello titolare del diritto da tutelare. Pensiamo al caso dei minori: la legittimazione ad agire è dei genitori che agiscono nell'interesse del figlio, titolare del diritto.

Avv. Maurizio Sala
Ordine degli Avvocati di Milano
Studio Legale Avvocato Maurizio Sala


vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

PROCESSO CIVILE: VOCI CORRELATE

Processo civile: introduzione in via sommaria

di Avv. Pierfrancesco Viti del 15/11/2012

Il procedimento sommario di cognizione è tra le recenti novità introdotte nel nostro ordinamento con..

Processo civile: convenuto

di Avv. Maurizio Sala del 15/03/2011

Il convenuto è il soggetto, persona fisica, giuridica (società) o ente contro il quale è promossa un..

Processo civile: competenza

di Avv. Carmelo Greco del 02/03/2012

La competenza è quella frazione di giurisdizione che in concreto spetta ad un determinato giudice ri..

Procedimento sommario di cognizione

di Avv. Anna Lisa Bitetto del 23/01/2013

Il procedimento sommario di cognizione (articoli 702 bis, 702 ter e 702 quater c.p.c.)  è stato intr..

Processo civile: domanda giudiziale

di Avv. Maurizio Sala del 15/03/2011

La domanda giudiziale è il provvedimento giudiziario che una parte del giudizio: attore o convenuto ..