Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Isolamento acustico materiali

del 19/09/2016
CHE COS'È?

Isolamento acustico materiali: definizione

Per l'isolamento acustico vengono utilizzati i cosiddetti materiali fonoassorbenti, a cui si ricorre in ambito edilizio e in ambito architettonico allo scopo di correggere le caratteristiche dell'onda sonora dal punto di vista del riverbero. Lo scopo di questi materiali è quello di modulare la qualità e la velocità di risposta sonora dell'onda acustica nel momento in cui questa entra in contatto con una certa superficie che ha determinate caratteristiche intrinseche di riflessione sonora e di assorbimento. Le esigenze tipiche di insonorizzazione di locali e macchinari, così come le necessità di controllo del rumore, possono essere - pertanto - soddisfatte grazie all'adozione di materiali fonoassorbenti ed elementi fonoisolanti. L'assorbimento acustico può essere realizzato con modalità diverse: per risonanza di cavità, per risonanza di membrana e per porosità. In linea di massima i materiali fonoassorbenti operano tramite l'assorbimento per porosità; c'è bisogno di elementi strutturali complessi, invece, per l'assorbimento per risonanza di cavità e per risonanza di membrana. 


COME SI FA

Quali sono i principali materiali fonoassorbenti porosi?

I materiali fonoassorbenti porosi possono essere classificati in fonoassorbenti a celle aperte e fonoassorbenti fibrosi: in entrambi i casi, essi si basano sul principio di dissipazione del rumore e del suono in calore tramite i moti convettivi.


CHI

Imprese edili e costruttori.


FAQ

1. Quali sono i più importanti materiali fonoassorbenti fibrosi?

Uno dei materiali fonoassorbenti fibrosi più comuni è il sughero, che viene considerato unanimemente come il materiale assorbente acustico migliore tra quelli esistenti in natura: vi si ricorre, in effetti, tutte le volte in cui si ha la possibilità di spendere senza limiti per soddisfare necessità salutistiche ed ecologiche. Il sughero è disponibile sotto forma di pannelli fonoassorbenti o di materassini. Molto utilizzata è anche la lana di vetro, un silicato amorfo disponibile in commercio sotto forma di pannelli, di materassini o di rotoli: derivata dal vetro, è anche un eccellente isolante termico, e si caratterizza per la capacità di inglobare aria tramite una struttura lanuginosa alquanto corposa, in virtù della quale l'onda sonora viene dispersa in calore. Tra i suoi pregi ci sono l'alto livello di efficienza dal punto di vista della riduzione del rumore e i costi tutto sommato bassi. Non troppo diversa dalla lana di vetro è la lana di roccia, che viene ricavata da un procedimento estrattivo speciale che coinvolge la roccia vulcanica. Anche in questo caso, si può trovare il commercio in prodotto sotto forma di rotoli e di pannelli. Ancora, un altro esempio di materiale fonoassorbente fibroso è il truciolato di legno, che ha doti fonoisolanti e fonoassorbenti non più che discrete: il legno truciolare, in pratica, si ottiene con l'accorpamento delle fibre legnose che provengono dagli scarti della lavorazione del legno e che, una volta incollate tra loro, danno vita a pannelli molto resistenti.

2. Quali sono i più importanti materiali fonoassorbenti a celle aperte?

Tra i materiali fonoassorbenti a celle aperte più efficaci si segnalano la vermiculite espansa e la perlite espansa: la prima viene usata per la messa a punto di intonaci fonoassorbenti, mentre la seconda si dimostra un perfetto coibente acustico, oltre che per gli intonaci, anche per le intercapedini. Non può essere dimenticato, poi, il poliuretano espanso, che può essere impiegato a vista migliorando il comfort acustico dei locali in cui viene inserito. Lo si trova in commercio sotto forma di materassini morbidi, ma può anche essere insufflato. 
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
STUDI COMPETENTI IN MATERIA

ACUSTICA: VOCI CORRELATE

Monitoraggio inquinanti aerodispersi

di del 29/11/2016

Il monitoraggio degli inquinanti aerodispersi prevede la misurazione degli agenti presenti nell’aria..

Radiazioni ottiche - saldature - laser

di del 16/03/2017

Le radiazioni ottiche sono radiazioni elettromagnetiche che rientrano nella gamma di lunghezza d'ond..

Previsionale acustica impianto industriale - artigianale

di del 08/09/2016

La previsionale acustica di un impianto industriale - artigianale, nota anche come valutazione previ..

Campionamenti ambientali

di del 26/08/2016

I campionamenti ambientali possono essere eseguiti in vari modi: sotto forma di caratterizzazione, d..

Impatto acustico esterno

di Luca Perito Chimico Volontieri del 23/03/2011

La legge n°447 del 26 ottobre 1995 (legge quadro sull'inquinamento acustico) stabilisce i principi f..