Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Divorzio

del 23/04/2012
CHE COS'È?

Divorzio: definizione



CHI



FAQ

La sentenza di divorzio produce effetti personali?

La sentenza di divorzio produce i seguenti effetti personali: 1)il mutamento dello stato civile dei coniugi, che permette ad entrambi di contrarre nuove nozze; 2) la perdita del cognome del marito da parte della moglie, salvo che la stessa sia autorizzata dal giudice a continuare ad utilizzarlo.    

La sentenza di divorzio produce effetti patrimoniali?

La sentenza di divorzio ha i seguenti effetti patrimoniali: 1) l'eventuale corresponsione di un assegno divorzile periodico per il mantenimento del coniuge che sia privo di redditi adeguati e si trovi nell'oggettiva impossibilità di procurarseli. È possibile che esso sia sostituito da un assegno in un'unica soluzione, se le parti si accordano in tal senso; 2)la perdita dei diritti successori; 3) il diritto alla pensione di reversibilità, ma solo se titolare dell'assegno divorzile; 4) il diritto ad una parte dell'indennità di fine rapporto, se maturata prima della sentenza di divorzio.  

Esiste una procedura di divorzio breve?

Il divorzio breve è una procedura di attuazione del divorzio più veloce. Abbreviazione dei tempi, semplificazione delle procedure e riduzione delle spese per ottenere lo scioglimento del vincolo coniugale come già avviene in vari paesi. Ad es. in Spagna la procedura dura da sei mesi a un anno e mezzo; in Perù tre mesi nei municipi o presso i notariati.

Che differenza vi è tra lo scioglimento del vincolo matrimoniale e la cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario ?

Premesso che nell'ordinamento italiano esistono due forme di matrimonio, quello civile e quello concordatario, si parla: di scioglimento del vincolo matrimoniale, quando il divorzio interviene in relazione al matrimonio civile, cioè quello che è stato celebrato soltanto davanti all'ufficiale dello stato civile; di cessazione degli effetti civili del matrimonio, quando il divorzio interviene in relazione al matrimonio concordatario (ovvero al matrimonio celebrato in chiesa e trascritto nei registri dello stato civile, quindi, con effetti sia civili sia religiosi).
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

DIVORZIO: VOCI CORRELATE

Divorzio: diritti successori

di Avv. Luisella Saldarini del 23/04/2012

Con il divorzio viene meno lo status di coniuge e, conseguentemente, cessano tutti i diritti che la ..

Divorzio: revisione delle condizioni

di del 16/03/2016

La revisione delle condizioni del divorzio può essere richiesta da uno dei due (ex) coniugi. In part..

Divorzio contenzioso

di Avv. Luisella Saldarini del 18/04/2011

L'articolo 4 della legge 1 dicembre 1970 n.898, così come modificato dalla legge 14 maggio 2005 n.80..

Domanda congiunta di divorzio

di Avv. Luisella Saldarini del 23/04/2012

L'articolo 4, comma 16, legge 1 dicembre 1970, n. 898, prevede la possibilità per i coniugi di propo..

Divorzio: omessa corresponsione dell'assegno

di del 06/04/2017

Cos'è e quando si verifica l'omessa corresponsione dell'assegno In una procedura di separazione/divo..