Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Progettazione terrazzi

del 23/09/2011
CHE COS'È?

Progettazione terrazzi: definizione

Per progettazione terrazzi si intende la fase di ideazione finalizzata alla realizzazione di terrazzi.
Il terrazzo è un luogo aperto, generalmente con funzione di copertura piana (lastrico solare) annesso nella maggior parte dei casi ad unità abitative (attici) di cui ne rappresenta una estensione verso l'esterno.
Il terrazzo può essere attrezzato in varie forme; normalmente chi ne possiede uno lo arreda a guisa di piccolo giardino, inserendovi vasi o vasche fioriere e creando angoli dedicati al relax e al soggiorno mediante l'inserimento di tralicciature e tendoni solari.
E' anche possibile innalzare sul terrazzo verande. Queste possono essere realizzate a precise condizioni, ovvero che esista l'autorizzazione dell'eventuale condominio, che il manufatto non superi il 25% della superficie totale del terrazzo, che non sussistano le condizioni di abitabilità (l'altezza media non deve superare i mt. 2,40 e non possono essere creati impianti atti a garantire l'abitabilità quali servizi igienici, cucine, eccetera).

Arch. Carlo Cominazzini
Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano
Arcom3 Architettura e Multimedia Srl

COME SI FA
Per progettare un terrazzo occorre in prima istanza considerare il sistema di impermeabilizzazione che deve garantire una sicura e duratura tenuta all'acqua, anche in presenza di apparati radicali e quindi un adeguato sistema di smaltimento delle acque meteoriche e delle acque da innaffiamento.
Nel caso si volessero creare delle zone con vasche fioriere o inserire vasi di grosse dimensioni occorrerà verificare le portate delle solette in base al peso della terra bagnata.
E' comunque buona norma posizionare vasche e vasi sul perimetro dei terrazzi o in corrispondenza delle travi. La pavimentazione dovrà essere del tipo antigelivo con piastrelle in gres porcellanato antiscivolo o in lastre di pietra .
E' consigliabile l'uso di pavimenti sopraelevati onde consentire una più agevole manutenzione del manto impermeabile, utile anche per il passaggio delle tubature dell'impianto di innaffiamento automatico e dell'impianto di illuminazione a 12 volt.
La disposizione delle essenze floreali e arboree dovrà essere studiata in funzione dell'esposizione solare e del giusto abbinamento fra di esse.
Qualora il committente decidesse infine di creare una veranda sul terrazzo, ottenuta l'autorizzazione del condominio, sarà necessario avviare una pratica tipo DIA SCIA procedendo secondo le consuete modalità di un normale progetto edilizio (progetto di massima e progetto esecutivo).

CHI
La progettazione dei terrazzi deve essere fatta da professionisti specializzati: architetti, ingegneri, geometri abilitati, affiancati da specialisti del settore florvivaistico.

vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

PROGETTAZIONE PAESAGGISTICA E DEL VERDE: VOCI CORRELATE

Diagnosi energetica

di Arch. Silvia Volpe del 02/05/2013

La diagnosi energetica di un edificio, corrisponde  all'analisi dello stato di fatto dell'edificio d..

Relazione paesaggistica

di Arch. Walter Caglio del 07/09/2011

La Relazione Paesaggistica è quella documentazione che un tecnico deve redigere in fase di progetta..

Paesaggistica: Master Plan

di Dott.ssa Ada Vittorina Segre del 07/09/2011

Si definisce Master plan un progetto strategico generale a lunga scadenza. Il master plan è particol..

Tetto verde

di Silvia Paesaggista Ghirelli del 03/02/2012

Tetto vegetale o copertura vegetalizzata è un concetto di copertura che utilizza terra o un altro ti..

Manto Erboso

di Silvia Paesaggista Ghirelli del 06/02/2012

Per manto erboso si intende una associazione vegetale polifita (costituita da più specie), formatasi..