Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Relazione paesaggistica

del 07/09/2011
CHE COS'È?
La Relazione Paesaggistica è quella documentazione che un tecnico deve redigere in fase di progettazione, ove gli interventi edilizi ricadono in zona interessata dal vincolo paesaggistico.

Arch. Walter Caglio
Ordine degli Architetti di Como
Arch. Walter Caglio

COME SI FA
Alla domanda di autorizzazione, su apposita modulistica predisposta dal Comune di competenza territoriale, dovrà essere allegata la seguente documentazione: estratto di mappa catastale e di piano di fabbricazione; documentazione fotografica in originale, con indicazione di ripresa fotografica; elaborati grafici con inserimento fotorealistico in 3d; relazione tecnica descrittiva dell'intervento. 
L'Autorizzazione Paesaggistica è necessario ottenerla prima della presentazione delle pratiche comunali (DIAPermesso di CostruireSCIA).

CHI
La Relazione Paesaggistica è redatta da un tecnico (Architetto, Ingegnere, Geometra, Perito), abilitato ad esercitare la libera professione ed iscritto ad un Ordine / Collegio professionale.

vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e la Privacy
Voglio ricevere le newsletter di Professionisti.it
Voglio ricevere informazioni dai partner di Professionisti.it
VOCI CORRELATE
Conservazione di siti storici

di Arch. Francesca Villa del 11/11/2013

Un progetto di restauro non può essere improvvisato e per quanto esperto possa essere il tecnico che..

AIAPP

di Dott.ssa Marcella Minelli del 15/11/2012

L'AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio ) rappresenta in Italia, dal 1950, i pr..

Prato

di Silvia Paesaggista Ghirelli del 06/02/2012

Il prato è un terreno ricoperto da erbe, spontanee o coltivate per foraggio o per scopo ornamentale...

Paesaggistica: sensibilità del sito

di Dott.ssa Marcella Minelli del 24/10/2011

La sensibilità di un sito è data dallo stato delle relazioni tra luogo e comunità.Quando le relazion..

Giardino pensile

di Silvia Paesaggista Ghirelli del 27/06/2012

Il verde pensile  che negli ultimi anni  è diventato così attuale ha in effetti solo pregi e svantag..