Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Private equity

del 23/06/2011
CHE COS'È?

Private equity: definizione

La crisi che stiamo vivendo è una delle peggiori degli ultimi anni se non del secolo e viene percepita dalla maggior parte degli imprenditori come tale, semplicemente perché è la prima che hanno vissuto. 
Prima della crisi il modello vincente è stato per anni quello delle fusioni; si cercava di far crescere il più possibile le aziende (molto spesso senza creare nessun valore), nella convinzione che più grandi fossero, più forti sarebbero state. Ogni crisi comporta un cambiamento che può essere però un’occasione per portare il sistema Italia, basato fondamentalmente sulle PMI (piccole e medie industrie), a recuperare quel gap che ci separa ancora da altri Paesi.
I fondi aggregati di PMI potrebbero essere una delle migliori soluzioni. In sostanza, si tratta di uno strumento che consente di aggregare imprese compatibili tra di loro, affini per settore, per filiera eccetera e che molto spesso in Italia hanno in comune anche l’area geografica e per questo vengono denominate “distrettuali”.

Dott. Giuseppe Marangi
Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Bergamo
Studio Dott. Marangi Giuseppe


COME SI FA
La costituzione di questi fondi deve avvenire attraverso l’apporto di parte delle azioni delle imprese stesse oppure dei loro assets, in questo modo le imprese fungono da promotori e da sottoscrittori iniziali dei fondi aggregati.
La gestione del fondo deve essere condivisa sia tra manager nominati dalle aziende interessate (anche perché è difficile trovare competenze specifiche al di fuori delle stesse) che tra manager con competenze tali da realizzare e guidare il salto culturale. Perché ciò sia possibile i “gestori” del fondo devono avere la massima autonomia gestionale.
Per questo motivo vedo come unica soluzione la costituzione di un fondo, cioè uno strumento giuridico in cui è separato il ruolo del gestore da quello dell’azionista, caratteristica che non si trova in altre soluzioni giuridiche, quali holding, cooperative o altro.
Per sostenere l’aggregazione e la ricapitalizzazione delle PMI, il governo italiano ha in previsione di utilizzare un fondo chiuso di private equity di oltre 3 miliardi di Euro. Questo strumento, se ben utilizzato, potrà essere veramente il catalizzatore delle aggregazioni delle PMI e potrà essere l’occasione storica per il rilancio del sistema Italia. Affinché il progetto abbia successo il fondo governativo dovrebbe evitare di investire direttamente in società perché potrebbe crearsi il rischio di sostenere PMI importanti che non hanno necessità di essere sostenute, a discapito di altre aziende. 
Questa è l’occasione storica perché l’Italia possa essere un leader del nuovo pensiero strategico globale.

CHI
E' possibile rivolgersi a un consulente broker.

FAQ

Quali sono i vantaggi per le imprese che costituiscono dei fondi aggregati?

I vantaggi di questo modello sono notevoli e tali da consentire alle PMI italiane di uscire vittoriose da questa crisi.Innanzitutto si tratta di una aggregazione di quote di minoranza delle aziende e quindi ogni singolo imprenditore ha la possibilità di rimanere al timone della propria impresa. La paura di aprire il capitale a terzi può essere superata perché tale apertura avviene ad un fondo di cui egli stesso è socio e che ha come obiettivo la valorizzazione dei suoi assets.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

IMPRESA : VOCI CORRELATE

Check-up aziendale

di del 21/06/2012

Con l'espressione check-up aziendale si sintetizza il procedimento di determinazione e controllo deg..

Società miste

di del 21/08/2017

Le società miste sono così definite poiché si tratta di società a partecipazione privata e pubblica ..

Analisi della concorrenza

di del 21/06/2012

La crescente complessità degli scenari di mercato, associata a competitività ed incertezze sempre ..

Patti di famiglia

di del 21/06/2012

Con il patto di famiglia, riferendosi al contesto aziendale, si trasferiscono in forma anticipata pa..

Impresa turistica

di Avv. Nicola Soldati del 14/03/2011

La legge 29 marzo 2001, n. 135, come la precedente legge quadro 217, nel definire i principi fondame..