Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Accessione

del 31/03/2011
CHE COS'È?

Accessione: definizione

L’accessione, al pari dell’occupazione, dell’invenzione e dell’usucapione, costituisce un modo di acquisto a titolo originario della proprietà di un bene.
L’accessione consiste nell’attrazione ad una proprietà preesistente di quella di un bene diverso ad essa estraneo.
Affinché si abbia accessione è necessario, quindi, che esista la proprietà di un bene.
Un esempio chiarirà meglio le cose. Il proprietario di un terreno diviene proprietario di un albero che dovesse nascere e crescere spontaneamente sul suolo. La proprietà preesisteva alla nascita dell’albero e la proprietà sull’albero viene attratta in capo al proprietario del terreno per il sol fatto che l’albero cresce sul terreno.
L’acquisto in proprietà si verifica sempre a favore del proprietario della cosa principale. Ciò avviene indipendentemente dalla volontà del soggetto che diviene proprietario delle nuove cose anche senza saperlo e volerlo.
Vi sono vari tipi di accessione.
Accessione di mobile ad immobile: poiché la proprietà si estende verticalmente (usque ad sidera, sino alle stelle, dicevano i Romani) e poiché il suolo è il bene principale, tutto ciò che si trova o viene eretto sopra di esso, anche da terzi, è attratto nella proprietà del proprietario del suolo (ad esempio: le piantagioni).
Il proprietario del suolo può però rinunciare all’acquisto per accessione, costituendo a favore di chi intende costruire sul suo suolo il diritto di superficie.
Il proprietario dai materiali uniti al suolo ha invece diritto di credito per il loro controvalore ovvero quello di separarli dal suolo stesso, a condizione che ciò possa avvenire senza pregiudizio per l’opera realizzata o per la piantagione.
Accessione di immobile ad immobile: si realizza principalmente con incrementi fluviali mediante: alluvione (unione di terra e incrementi progressivi formati dal trasporto delle acque sulle rive di fiumi e torrenti), avulsione (distacco a seguito dell’opera erosiva di un fiume di porzione – considerevole e riconoscibile - di terreno a monte ed unione ad un fondo a valle) e alveo abbandonato di fiume (esso spetta ai proprietari delle rive).
Accessione da mobile a mobile: si ha mediante: unione o mescolanza di due o più cose mobili appartenenti a soggetti diversi, ove una si possa considerare principale o di valore superiore all’altra (es.: mescolanza di oro e ferro per realizzare un braccialetto), ovvero specificazione, consistente nella creazione di una specie nuova con materiali appartenenti ad altri. Il caso di scuola è quello del sapone prodotto con i grassi.
Se la mano d’opera è superiore al valore dei materiali la proprietà è dello specificatore, altrimenti prevale il diritto del proprietario della materia che deve corrispondere al prezzo della mano d’opera (es.: il proprietario dell’oro che l’ha consegnato all’artigiano perché realizzi un oggetto di pregio).

Avv. Maurizio Sala
Ordine degli Avvocati di Milano
Studio Legale Avvocato Maurizio Sala


COME SI FA

 Accessione di mobile ad immobile: poiché la proprietà si estende verticalmente (usque ad sidera, sino alle stelle, dicevano i Romani) e poiché il suolo è il bene principale, tutto ciò che si trova o viene eretto sopra di esso, anche da terzi, è attratto nella proprietà del proprietario del suolo (ad esempio: le piantagioni).
Il proprietario del suolo può però rinunciare all’acquisto per accessione, costituendo a favore di chi intende costruire sul suo suolo il diritto di superficie.
Il proprietario dai materiali uniti al suolo ha invece diritto di credito per il loro controvalore ovvero quello di separarli dal suolo stesso, a condizione che ciò possa avvenire senza pregiudizio per l’opera realizzata o per la piantagione.
Accessione di immobile ad immobile: si realizza principalmente con incrementi fluviali mediante: alluvione (unione di terra e incrementi progressivi formati dal trasporto delle acque sulle rive di fiumi e torrenti), avulsione (distacco a seguito dell’opera erosiva di un fiume di porzione – considerevole e riconoscibile - di terreno a monte ed unione ad un fondo a valle) e alveo abbandonato di fiume (esso spetta ai proprietari delle rive).
Accessione da mobile a mobile: si ha mediante: unione o mescolanza di due o più cose mobili appartenenti a soggetti diversi, ove una si possa considerare principale o di valore superiore all’altra (es.: mescolanza di oro e ferro per realizzare un braccialetto), ovvero specificazione, consistente nella creazione di una specie nuova con materiali appartenenti ad altri. Il caso di scuola è quello del sapone prodotto con i grassi.
Se la mano d’opera è superiore al valore dei materiali la proprietà è dello specificatore, altrimenti prevale il diritto del proprietario della materia che deve corrispondere al prezzo della mano d’opera (es.: il proprietario dell’oro che l’ha consegnato all’artigiano perché realizzi un oggetto di pregio).


vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

PROPRIETÀ E DIRITTI REALI: VOCI CORRELATE

Proprietà: modi di acquisto

di Avv. Maurizio Sala del 31/03/2011

Per modi di acquisto della proprietà si intendono i fatti e negozi con rilevanza giuridica che fanno..

Proprietà: detenzione del bene

di Avv. Maurizio Sala del 31/03/2011

Il titolare di un diritto su una cosa (ad esempio il proprietario) ha un potere sulla cosa stessa. B..

Proprietà: sottosuolo

di Avv. Maurizio Sala del 31/03/2011

Secondo i Romani la proprietà del suolo si estende usque ad sidera et usque ad infera, sino alle ste..

Proprietà: distanze legali

di Dott. Luca Bertolini del 25/01/2012

I limiti legali sulle distanze delle costruzioni sono regolati dagli articoli 873 – 877 codice civil..

Proprietà: occupazione

di Avv. Maurizio Sala del 31/03/2011

L’occupazione è un modo di acquisto a titolo originario della proprietà e consiste nella presa..