Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Locazione commerciale: spese condominiali

del 26/04/2012
CHE COS'È?

Locazione commerciale spese condominiali: definizione

Il contratto di locazione è quel negozio stipulato tra due soggetti che assumono,uno la veste di locatore e l’altro di conduttore. Il primo attribuisce all’altro il godimento di un bene dietro il pagamento di un corrispettivo in denaro (articolo 1575 codice civile).
Per quanto riguarda il contratto di locazione, in generale esso riguarda spesso un immobile annesso a un condominio e quindi al rapporto tra condomini si somma il rapporto tra locatore (proprietario) e conduttore (inquilino).
Bisogna, quindi, distinguere le spese inerenti la proprietà e il condominio, in quanto alcune gravitano sul proprietario (ad esempio le innovazioni) e altre sull’inquilino (ad esempio le piccole riparazioni).

COME SI FA
Il conduttore, di conseguenza a quello sopra esposto, oltre al canone legale deve corrispondere gli oneri accessori ai sensi dell’articolo 9 legge 1978/392. Sono interamente a carico del conduttore, salvo patto contrario, le spese relative al servizio di pulizia, al funzionamento e all’ordinaria manutenzione dell’ascensore, alla fornitura dell’acqua, dell’energia elettrica, del riscaldamento e del condizionamento dell’aria, allo spurgo dei pozzi neri e delle latrine, nonché alla fornitura di altri servizi comuni. Le spese per il servizio di portineria sono a carico del conduttore nella misura del 90%, salvo che le parti abbiano convenuto una misura inferiore. Il pagamento deve avvenire entro due mesi dalla richiesta. Prima di effettuare il pagamento il conduttore ha diritto di ottenere l’indicazione specifica delle spese.
Il conduttore ha inoltre diritto di prendere visione dei documenti giustificativi delle spese effettuate.
Compete al locatore chiedere al conduttore il conguaglio della gestione inviandogli la distinta analitica delle spese addebitate e mettendogli a disposizione per la visione le pezze giustificative. Il conduttore ha poi 60 giorni dalla richiesta per versare il conguaglio. Il conduttore ha diritto di voto in luogo del proprietario dell’appartamento locatogli nelle delibere dell’assemblea condominiale relative alle spese e alle modalità di gestione dei servizi di riscaldamento e di condizionamento d’aria. Egli ha inoltre diritto di intervenire, senza diritto di voto, sulle delibere relative alla modificazione degli altri servizi comuni. In tema di spese condominiali non pagate, il debitore è sempre il condomino locatore il quale può comunque rivalersi sul conduttore.
L'amministratore del condominio, infatti, è legittimato solo nei confronti del proprietario, che è il soggetto tenuto a corrispondere i contributi concernenti i beni e i servizi comuni; il proprietario può pretendere il versamento dall'inquilino che non vi abbia provveduto direttamente, secondo gli accordi convenuti con il contratto di locazione.

CHI
Quando è in essere un contratto di locazione e sorgono problemi relativi alla ripartizione delle spese tra il titolare dell’appartamento il conduttore è necessario rivolgersi ad un professionista di fiducia per il recupero delle spese condominiali.

vota  

DISCUSSIONI ARCHIVIATE

barbara

27/06/2012 20:30:53

Buongiorno,
il mio proprietario di casa non sistema i vizi occulti (divano letto rotto, perdita di un tubo water, antenna centralizzata non funzionante ed altro). Nulla a seguito di lettera raccomandata e diverse mail.
Io non riesco più ad utilizzare il letto. Inoltre, pago 136,00 euro mensili per spese, ma il proprietario non mi esibisce il dettaglio. Posso chiedere, in virtù di quanto sopra, una riduzione del canone di locazione attualmente di 650 euro oltre spese?
Grazie e cordiali saluti,
Barbara Grassi

vito

05/08/2012 12:08:44

Buongiorno,
la presente per chiederVi: di un locale commerciale chiuso da un
anno con le utenze staccate, quale percentuale spetta pagare
di spese condominiali?
Grazie!.
Vito

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

LOCAZIONE COMMERCIALE: VOCI CORRELATE

Locazione commerciale: recesso

di Avv. Elisabetta Fedegari del 24/04/2012

La locazione per un tempo determinato dalle parti cessa con lo spirare del termine, senza che sia ne..

Locazione commerciale: sublocazione

di Avv. Elisabetta Fedegari del 20/04/2012

La sublocazione è la facoltà che ha il conduttore di sublocare la cosa locatagli, salvo patto contra..

Perdita dell'avviamento commerciale

di Dott. Francesco Campobasso del 14/11/2012

Il capo II della Legge n. 392 del 1978 è dedicato alla “Locazione di immobili urbani adibiti ad uso ..

Locazione commerciale: successione nel contratto

di del 18/04/2017

Il contratto di locazione commerciale prevede un accordo temporale tra il locatore e il conduttore, ..

Locazione commerciale: vizi

di del 12/07/2017

L'articolo 1578 del Codice Civile specifica che nel caso in cui la cosa locata al momento della cons..