Preventivo Gratuito

Cassa integrazione guadagni ordinaria

del 31/03/2011
CHE COS'È?

La Cassa integrazione guadagni ordinaria o CIGO è uno strumento di sostegno del reddito o “ammortizzatore sociale” che ha la funzione di integrare la retribuzione persa dai lavoratori in seguito a sospensioni o riduzioni dell’attività dell’impresa dovute a eventi transitori e a situazioni temporanee di mercato, permettendo, quindi, agli stessi di mantenere il posto di lavoro, durante le riduzioni parziali o totali dell’attività produttiva, con l’obiettivo della ripresa una volta venuto meno il motivo che ha dato luogo alla sospensione.
Il ricorso alla CIGO è, quindi, collegato con la temporaneità della causale che ne determina la richiesta e con la previsione della ripresa dell’attività produttiva.
(Normativa: D.Lgs. Lgt. 9 novembre 1945, n. 788; L. 20 maggio 1975, n. 164; L. 23 luglio 1991, n. 223).

Avv. Luca Failla
Ordine degli Avvocati di Milano
LabLaw Studio Legale Failla Rotondi & Partners


COME SI FA

Le aziende che intendono richiedere la CIGO devono:

  1. Avviare la procedura di consultazione sindacale mediante comunicazione indirizzata alla RSU o alle Organizzazioni Sindacali di categoria più rappresentative a livello territoriale indicando le cause della sospensione, la durata prevedibile e i lavoratori coinvolti;
  2. Comunicare la sospensione o la riduzione dell’attività lavorativa ai lavoratori;
  3. Presentare la domanda all’INPS.

Esaurito l’esame congiunto, la domanda di CIGO, redatta sul apposito modello, deve essere presentata dal datore di lavoro all’INPS competente per territorio, entro 25 giorni dalla fine del periodo di paga in corso al termine della settimana in cui ha avuto inizio la sospensione o la riduzione di orario. Per ottenere l’ammissione all’integrazione salariale, essa deve essere presentata non prima che le sospensioni o le riduzioni dell’orario di lavoro abbiano avuto inizio.
Nella domanda deve essere indicata la causa della sospensione o riduzione; la presumibile durata; il numero dei lavoratori interessati; le ore di effettivo lavoro; la regolare esecuzione delle procedure sindacali previste.


CHI

Data la complessità della materia e della procedura, è opportuno avvalersi di avvocati professionisti esperti di diritto del lavoro e di consulenti del lavoro per la gestione degli aspetti amministrativi connessi alla domanda.


vota  

VOCI CORRELATE
Licenziamenti collettivi

di del 11/04/2011

I licenziamenti collettivi sono licenziamenti intimati ad una pluralità di lavoratori per motivi str..

Contratti di solidarietà

di Dott.ssa Claudia Nanti del 01/08/2011

I contratti di solidarietà sono dei contratti collettivi stipulati tra il datore di lavoro e le ra..

Cassa Integrazione guadagni straordinaria

di Avv. Luca Failla del 31/03/2011

La Cassa integrazione guadagni straordinaria o CIGS è uno strumento di sostegno del reddito o &ldquo..

Trasferimento d'azienda

di del 31/03/2011

L’art. 2112 del Codice Civile definisce come trasferimento d’azienda qualsiasi operazione che compor..

Mobilità

di Avv. Tea Lunari del 12/11/2012

Le diverse disposizioni in materia di mobilità (leggi 223/91, 236/93), sono state aggiornate attrave..