Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Revoca del licenziamento

del 10/01/2011
CHE COS'È?

Revoca del licenziamento: definizione

Il datore di lavoro può, prima del giudizio, revocare il licenziamento.
La revoca passa attraverso la proposizione al lavoratore della ricostituzione del rapporto di lavoro mediante un atto di revoca che deve contenere:

  • espressa dichiarazione che il rapporto di lavoro non si è mai risolto;
  • il riconoscimento delle retribuzioni che avrebbe percepito se avesse lavorato dalla data del recesso e cioè l’offerta di un risarcimento tale da eliminare tutti gli effetti negativi del licenziamento.

Dott. Gabriele Arveda
Ordine dei Consulenti del lavoro di Reggio Emilia
Bartoli & Arveda Associazione Professionale


COME SI FA

La validità della revoca non abbisogna di particolari formalismi ma deve essere seguita, per la sua efficacia, dalla accettazione del lavoratore.


CHI

Il professionista a cui rivolgersi per le valutazioni relative alla revoca è il consulente del lavoro o l’avvocato.


vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

CESSAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO: VOCI CORRELATE

Dimissioni del lavoratore

di del 31/03/2011

Con il termine di dimissioni si intende la volontà di cessazione di un rapporto di lavoro espressa d..

Risoluzione consensuale

di Avv. Chiara Pederzoli del 13/10/2011

Tra le cause di cessazione del rapporto di lavoro vi è anche l'eventuale risoluzione consensuale, la..

Licenziamento ad nutum

di Dott. Gabriele Arveda del 10/01/2011

Il licenziamento costituisce una forma di recesso dal contratto di lavoro attuata unilateralmente da..

Licenziamento per giustificato motivo oggettivo

di del 14/09/2011

Per giustificato motivo oggettivo di licenziamento si definisce, in termini strettamente giuridici, ..

Nullità del licenziamento

di Dott. Gabriele Arveda del 10/01/2011

Il licenziamento affetto da alcune “patologie ” può essere oggetto di impugnative. Il li..