Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Cittadinanza: Ius Soli

del 20/11/2015
CHE COS'È?

Cittadinanza Ius Soli: definizione

Quando si parla di ius soli, si chiama in causa un'espressione giuridica che riguarda l'acquisizione della cittadinanza di un Paese in conseguenza dell'essere nati sul territorio di quel Paese, a prescindere dalla cittadinanza dei genitori. Lo ius soli si contrappone, quindi, allo ius sanguinis (la prima espressione vuol dire, letteralmente, "diritto del suolo", mentre la seconda significa "diritto del sangue"), che, invece, corrisponde alla trasmissione della cittadinanza del genitore al figlio. Lo ius soli cambia a seconda della nazione di riferimento: per esempio il Canada e gli Stati Uniti applicano tale diritto senza condizioni, in maniera automatica, mentre la Grecia, il Regno Unito e il Portogallo pongono delle condizioni. 


COME SI FA

Qual è la situazione dello ius soli in Italia?

Nel nostro Paese, lo ius soli viene applicato unicamente in situazioni speciali, applicando le regole che si propongono lo scopo di evitare l'apolidia. In particolare, vi si ricorre in due casi come norma residuale: quando il soggetto è figlio di ignoti ed è stato trovato in Italia o quando il soggetto è nato in Italia da genitori apolidi, ignoti o impossibilitati a trasmettergli la propria cittadinanza. Vi è, poi, una interpretazione indiretta del diritto, tramite la quale il soggetto straniero che nasce in Italia e che vi abbia sempre mantenuto la residenza ha la possibilità di chiedere e ottenere, una volta diventato maggiorenne, la cittadinanza italiana, anche se non sussistono le condizioni richieste di solito, come le circostanze di merito, l'incensuratezza e il reddito sufficiente. Questa facoltà, in ogni caso, può essere esercitata unicamente entro un anno dal compimento dei 18 anni: trascorso questo termine, si può ottenere la cittadinanza unicamente passando per le norme ordinarie.


CHI

L'ufficio anagrafe del Comune di residenza o l'ufficiale dello stato civile.


FAQ

1. Come si regolano gli altri Paesi in materia di ius soli?

Può essere interessante dare un'occhiata alla situazione della Francia, che pur trovandosi al confine con l'Italia propone una realtà molto diversa, anche per la presenza molto più consistente di immigrati di seconda e di terza generazione. Dal 1994 in poi, chi nasce in Francia da genitori stranieri ha il diritto di richiedere la cittadinanza solo se ha vissuto per non meno di cinque anni in territorio francese in maniera stabile. La Legge Guigou, entrata in vigore nel 1998, ha sancito che chi è nato in Francia da genitori stranieri può diventare automaticamente cittadino francese al compimento dei diciotto anni se i genitori, alla sua nascita, erano in possesso di un permesso di soggiorno, ferma restando la condizione necessaria di avere vissuto per non meno di cinque anni in territorio francese in maniera stabile. Diversa, come detto, la situazione negli Stati Uniti, la cui costituzione, al Quattordicesimo Emendamento, prevede che chiunque nasca sul territorio nazionale e sia soggetto alla sua giurisdizione diventa in automatico un cittadino statunitense (eccezion fatta per le truppe straniere e il personale del corpo diplomatico).

2. Quali sono gli ultimi sviluppi in Italia da questo punto di vista?

La questione è molto controversa, e foriera di un acceso dibattito politico. Pare che, attualmente, sia in procinto di entrare in vigore una legge che sancisce che possono acquisire la cittadinanza per nascita tutti coloro che nascono da genitori stranieri nel nostro Paese a patto che almeno uno dei genitori abbia il permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo. Secondo questa legge, al fine di ottenere la cittadinanza è necessaria una dichiarazione di volontà esplicitata da uno dei genitori o comunque da chi esercita la responsabilità genitoriale. La dichiarazione va espressa all'ufficiale dello stato civile del Comune in cui il soggetto è residente prima che diventi maggiorenne. Questa fattispecie di acquisizione della cittadinanza per nascita non varrebbe, però, per i cittadini europei.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

BUSINESS IMMIGRATION: CITTADINANZA: VOCI CORRELATE

Cittadinanza Europea

di del 24/05/2016

La cittadinanza europea garantisce a chi ne è in possesso di vivere e viaggiare in qualsiasi Paese d..

Cittadinanza italiana per naturalizzazione

di del 19/01/2016

La cittadinanza italiana per naturalizzazione può essere richiesta da una persona di origini stranie..

Cittadinanza italiana per beneficio di legge

di del 03/04/2017

La cittadinanza italiana per beneficio di legge è una procedura di acquisizione subordinata della ci..

Cittadinanza: perdita

di del 21/07/2016

La cittadinanza italiana può essere persa per rinuncia o in maniera automatica. La perdita automatic..

Cittadinanza italiana per filiazione

di del 01/02/2017

La cittadinanza italiana per filiazione è una delle modalità con cui può essere acquisita la cittadi..