Consulenza o Preventivo Gratuito

Ecocasa e i materiali bioedili

del 12/09/2012

Contatta | Fausto Redondo Architetto - Studio Architettura & Ambiente
Vicolo Conventino 6 Ospitaletto 25035 Ospitaletto (BS)
Ecocasa e i materiali bioedili

I termini EcoEdilizia,  BioEdilizia,  Edilizia BioEcologica, EcoBioedilizia o Edilizia Ecosostenibile, sono entrati nel linguaggio comune spesso con uso poco appropriato e a volte abusato. 

Con il suffisso di “BIO” si fa riferimento ad aspetti legati alla medicina e alla compatibilità biologica che non sempre trova riscontro con il rigore scientifico e la fondatezza, specie nel settore edilizio.

Con il suffisso “ECO” si vuole avvicinare alla compatibilità ambientale come “SOSTENIBILE” abbinato spesso a significati economici e sociali (es “economia sostenibile”, “quartiere sostenibile”, ecc.).

La Bioedilizia spesso si confonde con la Bioarchitettura che si riferisce a tematiche e processi complessi che si rivolgono alla ricca tipologia tematica della progettazione e costruzione architettonica ecosostenibile.

Il termine Bioedilizia è legato pertanto alla tipologia di edifici che impiegano materiali (materiali Bioedili) che soddisfano i criteri di basso impatto ambientale e di atossicità nei confronti dell’uomo.  I materiali “rigorosamente” bioedili sono di composizione ed origine non sintetica o quantomeno contengono una ridotta quantità di prodotto della chimica di sintesi; si escludono quelli originati dalla trasformazione dal petrolio e non riciclabili.

I materiali bioedili garantiscono il principio di atossicità per l’ambiente e la natura “dalla culla alla tomba”.

L’ EcoCasa quindi impiega materiali bioedili, anche quelli isolanti che sono però energeticamente meno performanti. Se si deve ad esempio isolare termicamente una parete con un “cappotto”, scegliendo un materiale bioedile occorre uno spessore maggiore anche del 30-50% in più rispetto ad uno sintetico per avere gli stessi valori di trasmittanza.  La Bioedilizia realizza edifici sani e atossici, ad alta efficienza energetica, ecologici, riciclabili, a basso impatto ambientale.
Architetto Fausto Redondo


vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Tettoia-veranda in zona paesaggistica

del 10/09/2010

Da una sentenza della Cassazione si compie reato se si realizza senza permesso una tettoia-veranda...

Intervista a Buzzetti (ANCE) sul futuro dell'Edilizia

Paolo Buzzetti, Pres. ANCE del 04/12/2012

 “Non si può parlare di un problema di domanda nel nostro Paese, anzi. Il bisogno di casa c’è ed...

Architetto e interior designer: quale differenza?

Redazione del 09/06/2016

È meglio affidare il progetto degli interni di una casa, di uno studio o di un negozio ad un archite...