Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Visto per affari

del 29/05/2012
CHE COS'È?

Visto per affari: definizione

Ai sensi del decreto interministeriale del 17 luglio 2000 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 178 del 1 agosto 2000), il visto per affari è un "visto Schengen uniforme", ossia valido per tutta l’area Schengen, che consente l'ingresso in Italia, ai fini di un soggiorno di breve durata, allo straniero che intenda viaggiare per finalità economico-commerciali, per contatti o trattative, per l'apprendimento o la verifica dell'uso e del funzionamento di beni strumentali acquistati o venduti nell'ambito di contratti commerciali e di cooperazione industriale.



COME SI FA

I requisiti e le condizioni per l'ottenimento del visto sono:

  • la condizione di "operatore economico-commerciale" del richiedente;
  • la finalità economico-commerciale del viaggio per il quale è richiesto il visto;
  • l'esistenza e l'effettiva attività svolta in Italia dagli eventuali operatori economici che richiedano il rilascio del visto in favore dell'operatore straniero;
  • adeguati mezzi economici di sostentamento.

CHI

Il visto d’affari come ogni altro visto viene apposto sul passaporto del beneficiario prima dell’ingresso sul territorio nazionale e va richiesto secondo le procedure comunitarie alla rappresentanza diplomatica competente.


FAQ

Il visto per affari vale anche per un eventuale accompagnatore?

Il visto per affari può essere rilasciato anche alle persone che accompagnino, per documentate ragioni di lavoro, il richiedente. 

Quanto dura la validità del visto per affari?

Questo genere di visto, come ogni visto uniforme Schengen, può essere rilasciato per una durata massima di tre mesi ogni sei mesi.  
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e la Privacy
Voglio ricevere le newsletter di Professionisti.it
Voglio ricevere informazioni dai partner di Professionisti.it

BUSINESS IMMIGRATION: INGRESSO E SOGGIORNO: VOCI CORRELATE

Ricongiungimento Familiare

di Avv. Luca Failla del 29/05/2012

Il ricongiungimento familiare è un istituto riconosciuto a favore dei cittadini extracomunitari rego..

Carta di soggiorno per i familiari non comunitari del cittadino comunitario

di Avv. Benedetto Lonato del 31/10/2011

L’articolo 10 del decreto legislativo 30 del 2007 dispone della carta di soggiorno per i familiari d..

Contratto di soggiorno per lavoro subordinato

di del 10/02/2016

Il contratto di soggiorno per lavoro subordinato rappresenta il presupposto essenziale per la conces..

Visto per familiare al seguito

di Avv. Benedetto Lonato del 23/05/2012

Ai sensi del decreto interministeriale del 17.07.2000 (pubblicato in G.U. n. 178 del 1 agosto 2000),..

Assistenza Sanitaria agli stranieri

di del 09/09/2015

Assistenza sanitaria agli stranieri significa innanzitutto tutela della salute di tutti gli stranier..