Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Regolamento condominiale

del 31/03/2011
CHE COS'È?

Regolamento condominiale: definizione

Il regolamento condominiale è un documento che contiene le norme riguardanti l’uso delle cose comuni e la ripartizione delle spese sulla base dei diritti e degli obblighi spettanti a ciascun condomino, nonché le norme per la tutela del decoro dell’edificio e quelle relative all’amministrazione.
A seconda della fonte si distinguono regolamenti di origine interna (cosiddetti assembleari) e regolamenti di origine esterna (cosiddetti contrattuali).



COME SI FA

I regolamenti assembleari sono approvati o modificati dall’assemblea di condominio con la maggioranza dei condomini intervenuti che rappresenti almeno la metà del valore dell’edificio (articolo 1136, comma secondo, del codice civile richiamato dall'articolo 1138, comma terzo, codice civile). L’iniziativa può essere presa da ciascun condomino (articolo 1138, comma secondo, codice civile).
Con la maggioranza citata vengono regolati l’uso e il godimento dei servizi e delle parti comuni, mentre è richiesta l’unanimità per quelle norme che vadano a intaccare i poteri e le facoltà connessi alle unità immobiliari di proprietà esclusiva nell’interesse comune del condominio.
I regolamenti contrattuali sono normalmente precostituiti dall’originario unico proprietario o dal costruttore-venditore dell’edificio costituente il condominio, sono accettati dai successivi acquirenti delle singole unità immobiliari attraverso i rispettivi contratti di acquisto. Questi regolamenti vengono detti contrattuali in quanto traggono la propria origine ed efficacia dalla volontà delle parti e possono essere modificati solo con il consenso di tutti i condomini che li hanno accettati.


CHI

Per la redazione ed eventuali successive modifiche a un regolamento condominiale è consigliabile rivolgersi a un avvocato o a un notaio.



vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

CONDOMINIO: VOCI CORRELATE

Condominio: sopraelevazione

di Avv. Simone Scelsa del 23/02/2012

È il diritto attribuito dall'articolo 1127 codice civile ad alcuni condomini (in particolare al prop..

Condominio minimo

di Avv. Paolo Fortina del 02/04/2012

Il condominio cosiddetto “minimo” è quello composto da soli due proprietari. Nella prassi, tuttavia,..

Condominio: delibere assembleari

di Dott.ssa Chiara Oblatore del 15/02/2012

L'assemblea è l'organo deliberativo del condominio. Il gruppo dei condomini che forma il complesso ..

Condominio: posto auto

di Avv. Simone Scelsa del 16/05/2011

Non esistono norme che direttamente stabiliscano i criteri per la suddivisione degli spazi liberi co..

Condominio: servoscala

di Avv. Luca Gaspari del 23/02/2012

Soggetti con handicap fisici o problemi di deambulazione possono avere problemi ad accedere agli spa..