Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Sequestro di persona

del 23/11/2016
CHE COS'È?

Sequestro di persona: definizione

Il sequestro di persona è un reato previsto dall’articolo 605 del Codice Penale, secondo il quale deve essere punito con la reclusione per un periodo che va da un minimo di sei mesi a un massimo di otto anni chiunque privi della libertà personale qualsiasi altro individuo. Nel caso in cui il fatto sia commesso da parte di un pubblico ufficiale, e quindi presupponga un abuso dei poteri relativi alle sue funzioni, la pena della reclusione viene aumentata e va da uno a dieci anni; lo stesso vale nel caso in cui il sequestro di persona riguardi il coniuge, un discendente o un ascendente. La reclusione è da tre a dodici anni se il sequestro è compiuto ai danni di un minore, e da tre a quindici anni se il minore sequestrato viene condotto in un Paese straniero o vi viene trattenuto o se il minore non ha ancora almeno quattrodici anni. In caso di morte del minore, per il colpevole è prevista la pena dell’ergastolo. Le pene possono essere ridotte fino alla metà se il colpevole si impegna a fare in modo che il minore torni libero o se si adopera acciocché l’attività delittuosa non conduca a ulteriori conseguenze, per esempio aiutando l’autorità giudiziaria o l’autorità di polizia in maniera concreta a raccogliere elementi di prova che permettano di ricostruire i fatti o a catturare l’autore o gli autori di un reato.


COME SI FA

Che cosa si intende con “privazione della libertà personale”?

Perché si possa parlare di privazione della libertà personale non è necessario che si sia in presenza di una privazione assoluta; è sufficiente, invece, che ci sia una limitazione di tale libertà.

Qual è la ratio legis?

Lo scopo della legge è quello di assicurare la libertà da misure imposte o coercitive alle persone, cioè la libertà di movimento.

Quali sono il soggetto attivo e il soggetto passivo del reato?

Il sequestro di persona è un reato comune che chiunque può commettere anche non disponendo di una qualifica soggettiva particolare. Per quel che concerne il soggetto passivo, potrebbe essere individuato in quei soggetti che non sono in grado di muoversi in maniera autonoma, per esempio per le loro condizioni psichiche o fisiche.


CHI

Un avvocato penalista.


FAQ

1. Quando viene consumato il reato di sequestro di persona?

Si tratta di un esempio tipico di reato permanente, che si perfeziona nel luogo e nel momento in cui il soggetto interessato viene privato della libertà personale; si conclude, invece, quando la vittima ritrova la libertà e quindi si esaurisce la situazione antigiuridica, o per cause esterne che fanno in modo che la situazione non si protragga o per volontà del colpevole. Il sequestro di persona è un reato di danno, e la configurabilità del tentativo si presenta quando viene impedita la privazione della libertà di un’altra persona, per ragioni che non dipendono dal volere del soggetto agente, dopo la messa in atto di comportamenti finalizzati a questo fine in maniera non equivoca.

2. Ci può essere consenso nel sequestro di persona?

La dottrina più accreditata fornisce una risposta affermativa a questa domanda. Perché si possa parlare di efficacia scriminante per il consenso è indispensabile che tale consenso sia sempre revocabile e che, durante lo stato di restrizione, sia persistente e attuale.
vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

REATI CONTRO LA PERSONA: VOCI CORRELATE

Istigazione o aiuto al suicidio

di del 20/12/2016

L'istigazione o aiuto al suicidio è un reato previsto dall'articolo 580 del Codice Penale, che preve..

Mutilazione degli organi genitali femminili

di del 02/06/2017

La mutilazione degli organi genitali femminili è una pratica tradizionale che viene effettuata per r..

Schiavitù

di del 27/07/2017

La schiavitù in Italia è un reato previsto dall'articolo 600 del Codice Penale punito con la reclusi..

Abuso di autorità contro arrestati o detenuti

di Avv. Barbara Sartirana del 22/09/2011

Il reato di abuso di autorità contro arrestati o detenuti è l’illecito penale commesso dal Pubblico ..

Ingiuria

di Avv. Carlo Melzi d'Eril del 22/09/2011

L'ingiuria è un reato che tutela l'onore. Per onore, tradizionalmente, s'intende il sentimento e l'..