Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Contratti commerciali: appalto di servizi

del 01/07/2016
CHE COS'È?

Contratti commerciali appalto di servizi: definizione

Nei contratti commerciali, un appalto di servizi ha come oggetto una prestazione che ha lo scopo di fornire una utilità per il committente: si differenzia, quindi, dall'appalto d'opera, che ha come oggetto la trasformazione di un materiale o la realizzazione di un bene. Nel contratto di appalto di servizi, l'appaltatore non è chiamato a realizzare un'opera, ma deve fornire un servizio: un servizio che, comunque, può presupporre a sua volta il completamento di un'opera, la quale in ogni caso è strumentale e accessoria rispetto alla fornitura del servizio.

COME SI FA

Cosa prevede la normativa nazionale a proposito degli appalti di servizi?

L'articolo 43 della Costituzione del nostro Paese specifica che la legge, a fini di utilità generale, può trasferire a enti pubblici determinate categorie di imprese: per questo la normativa nazionale relativa agli appalti di servizi è molto dettagliata, per favorire il massimo della correttezza, della trasparenza, dell'efficacia, dell'efficienza e della qualità. Va detto, per altro, che l'ordinamento comunitario è privo di

CHI

Gli enti pubblici.


FAQ

1. Come funzionano gli appalti di servizi?

Le norme che disciplinano gli appalti nel Codice Civile riguardano soprattutto i contratti d'opera: ciò non toglie che quasi tutte queste norme possano essere applicate anche per i contratti di servizi, a patto che il loro contenuto venga verificato prima. Nei contratti di appalti di servizi, è prevista la possibilità per gli appaltatori di dare l'esecuzione dei servizi in subappalto. In più, ai committenti è concessa la facoltà di effettuare delle variazioni rispetto ai servizi stabiliti dai contratti, a patto che agli appaltatori venga garantito un compenso più elevato e a condizione che la natura dei servizi non venga modificata in modo consistente. In caso contrario, affinché gli appaltatori possano apportare dei cambiamenti è indispensabile che venga trovato un accordo con i committenti. Ovviamente, i committenti hanno la massima libertà e tutto il diritto di accertarsi che il contratto sia rispettato, così come possono imporre agli appaltatori, in caso di esecuzioni non corrette, di fare in modo che il loro compito si svolga come necessario. 

2. Quali sono i criteri di aggiudicazione?

Così come per le forniture, anche per gli appalti di servizi i criteri di aggiudicazione sono quelli dell'offerta economicamente vantaggiosa e del prezzo più basso. Quest'ultimo criterio viene adottato in modo particolare quando i servizi che devono essere eseguiti devono rispettare le prescrizioni disciplinari e tecniche previste nei bandi di gara. In sostanza, per scegliere il contraente vengono comparati i vari prezzi offerti e si trova quello più basso: ecco perché in genere l'aggiudicazione avviene quando si aprono le buste che includono le offerte. Per quel che concerne il criterio dell'offerta economicamente vantaggiosa, invece, non ci si limita a tenere conto del prezzo più basso, ma si punta a prestare attenzione alla particolarità del servizio che viene prestato. L'elemento che riguarda il prezzo è ancora molto importante, ma più decisiva risulta l'identificazione delle modalità con le quali il servizio verrà gestito. 

3. Quali sono le procedure di aggiudicazione?

Le autorità aggiudicatrici hanno la possibilità di scegliere tra licitazione privata e pubblico incanto, e cioè tra procedura ristretta e procedura aperta; un'ipotesi da non escludere, poi, è quella che chiama in causa la procedura negoziata. 
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

CONTRATTI COMMERCIALI: VOCI CORRELATE

Engineering

di del 31/03/2011

L’Engineering è il contratto con il quale una parte (prestatore) si obbliga nei confronti di un’altr..

Cessione di azienda

di del 31/03/2011

Con il contratto di cessione di azienda il cedente trasferisce il complesso aziendale ad un acquiren..

Contabilità: agenti procacciatori Enasarco

di del 11/02/2016

Gli agenti procacciatori non devono essere iscritti all'Enasarco. I cosiddetti procacciatori di affa..

Vendita

di del 31/03/2011

La vendita (codice civile articolo 1470) è il contratto che ha per oggetto il trasferimento della pr..

Appalto

di del 31/03/2011

L’appalto è il contratto con il quale una parte (appaltatore) assume il compimento di un’opera o di ..