Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Famiglia di fatto: maltrattamenti

del 20/06/2016
CHE COS'È?

Famiglia di fatto maltrattamenti: definizione

Il reato di maltrattamenti può configurarsi anche in una famiglia di fatto: secondo la Cassazione, infatti, il delitto è presente anche in un rapporto more uxorio nel caso in cui si sia in presenza di un legame di assistenza e protezione reciproche e di una relazione stabile. Anche in una coppia di fatto, quindi, si può parlare di maltrattamenti in famiglia nel momento in cui tra i soggetti coinvolti vi sia un rapporto stabile: a stabilirlo è la sentenza n. 8401 del 2016 della sez. II penale della Corte di Cassazione. Ovviamente, la natura del legame deve essere valutata sulla base di un giudizio di merito, il quale si concretizza in una motivazione aderente a quanto emerge dal processo senza fratture logiche. Questa sentenza degli ermellini intende valorizzare il progetto di vita condiviso in vista del riconoscimento di un rapporto familiare: la gestione di una casa comune e la presenza di figli (nel caso oggetto della sentenza, una figlia) non possono che far pensare a un rapporto stabile. 


COME SI FA

Che cosa si intende quando si parla di maltrattamenti in famiglia?

Il reato di maltrattamenti in famiglia, che - come si è visto - è applicabile anche per le famiglie di fatto, è disciplinato dall'articolo 572 del Codice Penale, incluso nel capo IV del titolo XI del secondo libro: si parla, più nello specifico, di maltrattamenti contro familiari e conviventi (mentre fino a qualche anno fa la dicitura era di maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli).

Che cosa stabilisce l'articolo 572 del Codice Penale?

Questo articolo sancisce la punizione con la reclusione per un periodo da uno a cinque anni per chiunque maltratti una persona che fa parte della sua famiglia, una persona a lui affidata per la custodia, per la vigilanza, per la cura, per l'istruzione o per l'educazione o una persona sottoposta alla sua autorità. Nel caso in cui i maltrattamenti portino a una lesione personale grave, il periodo di reclusione aumenta da un minimo di quattro a un massimo di otto anni; nel caso in cui portino a una lesione gravissima, il periodo di reclusione aumenta da un minimo di sette a un massimo di quindici anni; nel caso in cui portino alla morte, il periodo di reclusione aumenta da un minimo di dodici a un massimo di venti anni.


CHI

Un avvocato penalista.


FAQ

1. Che cosa sono i maltrattamenti?

Al di là del fatto che avvengano all'interno di una coppia sposata o in una famiglia di fatto, i maltrattamenti possono essere interpretati in modi diversi. La sentenza n. 5300 del 21 gennaio del 2015 della sez. VI della Cassazione penale, per esempio, ha indicato che all'interno del reato di maltrattamenti devono essere compresi anche i delitti di minacce e percosse (purché esse siano finalizzate ai maltrattamenti); non, invece, i reati di estorsione, di danneggiamento e di lesioni, che presuppongono una obiettività giuridica differente, come già sottolineato dalla sentenza n. 9654 del 16 gennaio del 2015 della sez. II della Cassazione penale. La sentenza n. 4849 del 20 gennaio del 2015 della sez. VI della Cassazione penale, invece, ha evidenziato che si può parlare di maltrattamenti in famiglia anche in presenza di atti di reiterata vessazione in grado di provocare umiliazioni, prevaricazione e sofferenza che derivino da uno stato continuo di disagio non compatibile con condizioni di esistenza normali. 
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

FAMIGLIA DI FATTO: VOCI CORRELATE

Famiglia di fatto: affido esclusivo

di del 11/04/2016

Per una famiglia di fatto, l'affido esclusivo dei figli segue le stesse regole applicate per una cop..

Famiglia di fatto: adozione di minori

di del 20/03/2017

In Italia l'adozione di minori da parte di una famiglia di fatto è possibile: ciò è vero per tutte l..

Famiglia di fatto: affido congiunto

di Avv. Paola Sculco del 29/12/2015

L'affido congiunto per una famiglia di fatto segue le stesse norme che vengono applicate per una fam..

Famiglia di fatto: pensione di reversibilità

di Avv. Luciana Volonterio del 15/05/2012

Si parla di famiglia di fatto quando due persone di sesso diverso convivono stabilmente senza che l’..

Famiglia di fatto

di Avv. Simone Scelsa del 15/05/2012

La famiglia di fatto indica un'unione stabile che comprende la comunione materiale e spirituale tra ..