Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

T-Group

del 20/09/2012
CHE COS'È?

T-Group: definizione

Il Training Group (più comunemente noto come T-Group) è un’esperienza di indagine e di cambiamento che un gruppo fa su se stesso con l'aiuto di un conduttore o trainer.

Il
T-Group è diretto a persone che si trovano frequentemente a dover partecipare, facilitare, coordinare e/o gestire gruppi. Questa formazione è particolarmente utile per chi ricopre dei ruoli guida in un'organizzazione ed è un eccellente acceleratore dell'apprendimento della conduzione di gruppi di lavoro.

Questo tipo di formazione permette di sperimentare in prima persona e capire le dinamiche più frequenti che caratterizzano i gruppi. 


COME SI FA
I partecipanti sono invitati a giocare alla situazione, vivere e contemporaneamente analizzare ciò che succede all'interno del gruppo, nel cosiddetto "qui ed ora". Il conduttore ha un ruolo di stimolo e di interpretazione delle dinamiche, ma in nessun caso ha il ruolo di insegnare qualcosa: non è suo compito dire al gruppo ciò che deve o non deve fare.

Le regole sono tre:
  • l' esistenza di 2 soli ruoli (quello di staff e quello di partecipante);
  • la scansione dei tempi che viene comunicata prima di iniziare la formazione
  • lo spazio definito ( l'attività è residenziale,ad esempio in una villa o in un albergo)
  Tutto il resto viene deciso assieme in gruppo durante la formazione.

Il T-Group si propone quindi di

a) estendere la consapevolezza delle dinamiche che regolano lo stare in gruppo, come ad esempio la capacità di ascoltare gli altri, di dare e ricevere feedback, la leadership, il lavoro di equipe.

b) sviluppare relazioni: il T-group è la più efficace forma di apprendimento in ambito relazionale.

Il Training Group è quindi una full immersion nelle dinamiche di gruppo e nelle relazioni interne ad un gruppo.

CHI
Chi conduce un T-Group deve necessariamente avere un'esperienza forte di conduzione e creazione di gruppi di lavoro. E' quantomai opportuno rispettare la cosiddetta "regola del tre", ovvero: per condurre un T-Group è necessario aver partecipato almeno tre T-Group come partecipante e ad almeno tre T-Group come osservatore.

Il conduttore è affiancato da un osservatore silente che, nei momenti di debriefing privati e previsti dal modello formativo, restituisce al trainer la propria percezione di quanto è successo in aula.

I Trainer più qualificati sono psicologi del lavoro esperti in dinamiche di gruppo.

vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

FORMAZIONE E CONSULENZA: VOCI CORRELATE

Percezione

di Dott. Bizzotto Andrea del 09/04/2013

La percezione è un'attività mentale che permette di vedere e sentire un evento esterno rapportandolo..

Atteggiamento

di del 09/04/2013

Gli atteggiamenti indicano una tendenza valutativa verso eventi, oggetti o persone, che è più profon..

Gestione del tempo

di del 28/11/2012

Per gestione del tempo si intende perciò l'insieme delle strategie che una persona mette in atto per..

Mappe mentali

di Dott. Bizzotto Andrea del 08/10/2012

La mappa mentale è una tecnica che consiste nella rappresentazione di un termine chiave o un'idea do..

Giochi formativi

di Dott. Bizzotto Andrea del 11/12/2012

Con giochi formativi si intende, in ambito di formazione lavorativa, l'insieme di metodologie attive..