Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Leadership

del 29/06/2012
CHE COS'È?

Leadership: definizione

La leadership è la relazione virtuosa tra un Capo e i suoi collaboratori.

La leadership è lo stile di direzione che lascia emergere le potenzialità di ogni componente del gruppo; è la relazione proficua che genera idee ed entusiasmo nel team, per la quale il leader ottiene rispetto, emana autorevolezza e non semplicemente autorità, crea team motivati e proattivi.

Il leader è il manager esperto di comunicazione strategica, un esperto di intelligenza emotiva, in grado di utilizzare i linguaggi verbali e non verbali per ottenere il massimo coinvolgimento del team che guida.

È presente un’opportunità di miglioramento in quest’ambito ogni qualvolta il manager percepisce all’interno del suo team una o più delle seguenti situazioni: demotivazione, asperità caratteriali, rivalità, scarsa proattività, passività, risentimento, ostilità.


COME SI FA

Il percorso di formazione per il manager che vuole potenziare le sue capacità di leadership passa per un approfondimento a livello specialistico dei contenuti  e delle tecniche di comunicazione efficace. Solo l’acquisizione di una specifica sensibilità e competenza emotiva consente al leader di interagire con ogni collaboratore secondo uno stile comunicazionale coerente con il suo profilo caratteriale e con la situazione contingente. 

L’ attività di coaching e di formazione finalizzata all’acquisizione delle capacità di leadership si articola su  tre diversi livelli complementari e coordinati.

  1. Livello del potenziamento individuale finalizzato alla rimozione dei vincoli e delle paure che boicottano l’azione e, di fatto, ripropongono situazioni conflittuali sempre simili
  2. Livello indirizzato all’acquisizione delle competenze teoriche sull’argomento i cui contenuti riguardano l’indirizzo epistemologico prevalente del docente
  3. Livello indirizzato alla sperimentazione pratica di quanto appreso teoricamente con il pieno utilizzo dei sussidi che offre la moderna tecnologia dell’informazione

Da un punto di vista organizzativo questo significa che, di norma, si prevedono quattro modalità fondamentali di intervento:

  • -  incontri di coaching individuali
  • -   incontri frontali tradizionali
  • - forte e incisiva attività di role playing
  • -   analisi di case history. 


CHI
Professionisti della comunicazione, sovente psicologi,  che hanno realizzato un percorso professionale in azienda e che poi hanno completato il loro profilo professionale maturando l’attestato di Trainer, Coach o Consulente all’interno di istituti specializzati che si rifanno alle principali scuole di riferimento della moderna psicologia come, per esempio, le discipline analogiche, la programmazione neurolinguistica, la psicologia umanistica, l’approccio strategico-relazionale, l’approccio cognitivo-comportamentale.


vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

FORMAZIONE E CONSULENZA: VOCI CORRELATE

PNL - Programmazione Neuro Linguistica

di Mario Alberto Catarozzo del 10/11/2015

La programmazione neuro linguistica, spesso indicata con l'abbreviazione PNL o con l'espressione ing..

Negoziazione

di Mario Alberto Catarozzo del 29/06/2012

Per negoziazione si intende l’insieme delle tecniche di comunicazione che consentono, nella relazion..

Processo di delega

di Dott. Bizzotto Andrea del 24/09/2012

La delega professionale in ambito aziendale implica un DELEGANTE e un DELEGATO che negoziano, come p..

Comunicazione persuasiva

di del 27/08/2012

La comunicazione persuasiva è la capacità di attivare un comportamento comunicativo volto a trasmett..

Brainstorming

di Dott. Bizzotto Andrea del 06/11/2013

Il brainstorming, traducibile liberamente come tempesta di idee, è una metodologia per stimolare la ..