Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Mandato

del 31/03/2011
CHE COS'È?

Mandato: definizione

Il contratto di mandato è l'accordo mediante il quale una parte (mandatario) si obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto di un'altra parte (mandante). Il mandato è un contratto tipicamente oneroso (ossia prevede la corresponsione di un compenso al mandatario); può, però, esser stipulato anche a titolo gratuito. Qualora l’eventuale compenso non venga stabilito dalle parti può essere desunto dalle tariffe professionali, dagli usi o, in caso di dissenso, stabilito dal giudice.

Tipologie di mandato
Il mandato può essere conferito per il compimento di uno o più atti specifici (mandato speciale) o per la gestione della totalità degli interessi del mandante (mandato generale).
Il contratto di mandato può essere stipulato con uno o più mandatari, nel secondo caso ciascun mandatario potrà svolgere il proprio compito da solo (mandato disgiuntivo) oppure congiuntamente con gli altri (mandato congiuntivo).
Gli effetti pratico-economici derivanti dal negozio stipulato dal mandatario devono, in virtù del contratto di mandato, comunque prodursi infine nei confronti del mandante.
Nello specifico:

  • per gli immobili o i mobili iscritti in pubblici registri (codice civile ex articolo 1706 2.)il mandatario è obbligato a ritrasferirli al mandante; in caso di inadempimento si osservano le norme relative all'obbligo di contrarre;
  • per i beni mobili il mandante può rivendicare le cose acquistate per suo conto dal mandatario che ha agito in nome proprio, fatti salvi i diritti acquistati dai terzi per effetto del possesso di buona fede (codice civile articolo 1706 1);
  • per i crediti acquistati dal mandatario è previsto che il mandante, sostituendosi al mandatario, possa esercitare il diritto di credito derivante dall’esecuzione del mandato.

Il mandato può essere stipulato anche nell’interesse del mandatario o di un terzo (mandato in rem propriam) qualora il compimento dell’atto possa concorrere a soddisfare anche un loro interesse.

Estinzione del mandato
Il mandato può estinguersi per i seguenti motivi:

  • scadenza del termine;
  • morte, interdizione o inabilitazione del mandante o del mandatario;
  • revoca del mandante;
  • rinuncia al mandato da parte del mandatario.



COME SI FA

Il contratto di mandato va redatto per iscritto, obbligatoriamente se ha per oggetto attività di compravendita di beni per il trasferimento dei quali la legge prevede la forma scritta.


CHI

E’ consigliabile rivolgersi ad un avvocato per la migliore analisi del contenuto delle clausole che si andranno ad implementare.



FAQ

Quali sono gli obblighi del mandante?

Gli obblighi del mandante sono: somministrare al mandatario i mezzi necessari per l’esecuzione del mandato e per l’adempimento delle obbligazioni che a tal fine il mandatario ha contratto in proprio nome;  rimborsare al mandatario le anticipazioni, con gli interessi legali dal giorno in cui sono state fatte, pagare il compenso pattuito, in proporzione all’attività svolta dal mandatario e risarcire inoltre i danni che il mandatario possa aver subito a causa dell’incarico. 

Quali sono gli obblighi del mandatario?

Il mandatario: è tenuto ad eseguire il mandato con la diligenza del buon padre di famiglia, qualora il mandato sia gratuito la responsabilità per colpa viene valutata con minore rigore;  è tenuto a rendere note al mandante le circostanze sopravvenute che possano determinare la revoca o la modifica del mandato;  non può eccedere i limiti fissati nel mandato, in difetto l’atto compiuto resta a carico del mandatario nel caso in cui il mandante non lo ratifichi;  deve tempestivamente comunicare al mandante l’esecuzione del mandato, rendere al mandante conto del suo operato e rimettergli tutto ciò che ha ricevuto a causa del mandato. 
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

CONTRATTI COMMERCIALI: VOCI CORRELATE

Co-marketing

di del 31/03/2011

Il termine co-marketing (abbreviativo della definizione inglese cooperative marketing) chiamato anch..

Contratto di somministrazione

di Avv. Pierfrancesco Viti del 15/11/2012

La somministrazione è il contratto con il quale una parte si obbliga verso il corrispettivo del prez..

Cessione di azienda

di del 31/03/2011

Con il contratto di cessione di azienda il cedente trasferisce il complesso aziendale ad un acquiren..

Contabilità: agenti procacciatori Enasarco

di del 11/02/2016

Gli agenti procacciatori non devono essere iscritti all'Enasarco. I cosiddetti procacciatori di affa..

Comodato

di del 31/03/2011

Si definisce comodato il contratto mediante il quale una parte (comodante) consegna ad un'altra (com..