Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Mappe mentali

del 08/10/2012
CHE COS'È?

Mappe mentali: definizione

La mappa mentale è una tecnica che consiste nella rappresentazione di un termine chiave o un'idea dominante alla quale si associano, connesse in forma grafica, altre parole che hanno qualcosa in comune con essa. Da queste poi, si associano altre parole ulteriori termini relazionati ad esse.

Una mappa mentale ha una struttura gerarchica-associativa, ovvero i termini possono essere in relazione a livello gerarchico, nel caso in cui ciascun elemento possegga un solo antecedente; oppure a livello associativo nel caso in cui si possano creare legami trasversali.


COME SI FA

Realizzare una mappa significa disegnare su carta un nucleo con il termine chiave dal quale si svilupperanno dei rami in cui verranno riportati i termini ad esso associati. Ad esempio, alla parola chiave Vacanza si potrebbero associare: Riposo (e ad esso Letto, Dormire..), Sport (e ad esso Bicicletta, Passeggiata..) e così via.

Esistono anche degli appositi software che aiutano le persone che non hanno particolare dimestichezza con il disegno a cimentarsi con questa modalità figurativa.



CHI

Le mappe mentali possono essere utilizzate sia in ambito lavorativo per supportare la comunicazione, il lavorare in gruppo e in situazioni di brainstorming; sia a livello personale per stimolare la creatività facendo emergere idee latenti, ma anche per tenere allenata la memoria.

L'uso di una mappa mentale è ottimale quindi per la memorizzazione o per le annotazioni di pensieri personali che, con questo strumento, risultano “consultabili” anche dopo lungo tempo (senza dover rincorrere i pensieri nella propria testa).



vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

FORMAZIONE E CONSULENZA: VOCI CORRELATE

Comunicazione persuasiva

di del 27/08/2012

La comunicazione persuasiva è la capacità di attivare un comportamento comunicativo volto a trasmett..

Motivazione al lavoro

di del 24/09/2012

Con motivazione al lavoro si può definire quella spinta interiore che permette all’individuo lavorat..

Atteggiamento

di del 09/04/2013

Gli atteggiamenti indicano una tendenza valutativa verso eventi, oggetti o persone, che è più profon..

T-Group

di Dott. Bizzotto Andrea del 20/09/2012

Il Training Group (più comunemente noto come T-Group) è un’esperienza di indagine e di cambiamento c..

Percezione

di Dott. Bizzotto Andrea del 09/04/2013

La percezione è un'attività mentale che permette di vedere e sentire un evento esterno rapportandolo..