Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Contratti di servizi e outsourcing

del 01/08/2016
CHE COS'È?

Contratti di servizi e outsourcing: definizione

I contratti di servizi e outsourcing sono contratti attraverso i quali le imprese decidono di affidarsi a un soggetto esterno delegandogli il compito di occuparsi di un servizio o di un processo produttivo che in precedenza svolgevano in proprio. Si tratta, in sostanza, della prassi tramite la quale le aziende esternalizzano una o più funzioni, che vengono affidate a un soggetto esterno rispetto alla struttura imprenditoriale. I contratti di servizi e outsourcing sono atipici, nel senso che non sono regolati in maniera esplicita dal Codice Civile o dalla legge, ma possono essere assimilati ai contratti di appalti di servizi, che prevedono che alcuni processi aziendali vengano dati in appalto a società esterne. Con tali contratti non si ha più a che fare con un modello di azienda tradizionale, in virtù del quale tutte le fasi del processo produttivo sono interne, ma con un modello per il quale l'azienda è una sorta di coordinatrice di attività svolte da altre imprese: attività che vengono poi integrate. Rivolgendosi a imprese fornitrici di servizi, le aziende hanno la possibilità di cedere i rami collaterali, allo scopo di dedicarsi al proprio core business, concentrandovi i propri piani e le proprie risorse. 


COME SI FA

Quali sono i motivi per cui è conveniente ricorrere ai contratti di servizi e outsourcing?

In generale, nel momento in cui si esternalizzano certi servizi o determinate attività si può beneficiare di una notevole diminuzione dei costi connessi a una flessibilità del personale maggiore; in più, si usufruisce di una flessibilità della struttura aziendale più elevata, il che si traduce in una riduzione degli investimenti che riguardano in modo particolare la formazione del personale e le attrezzature impiegate. Sul piano operativo, gli imprenditori si basano su livelli di servizio che, oltre ad essere stabiliti in anticipo, possono essere tenuti sotto controllo e regolati in maniera costante. Un altro vantaggio che deriva dal ricorso ai contratti di servizi e outsourcing deve essere individuato nella disponibilità di fornitori flessibili, che hanno la capacità di adattarsi ai cambiamenti dei livelli di attività aziendale; da segnalare, inoltre, il fatto che i soggetti esterni a cui si fa riferimento di solito vantano un know how specifico. 

Quali sono gli inconvenienti che i contratti di servizi e outsourcing possono generare?

Ovviamente, al di là dei pro è bene prendere in considerazione anche i contro: l'inconveniente principale è dato dal fatto che l'imprenditore che decide di esternalizzare un certo settore finisce per perdere inevitabilmente le competenze e le conoscenze specifiche di quel settore.


CHI

Potenzialmente, qualsiasi imprenditore.


FAQ

1. Quali sono gli effetti dei contratti di servizi e outsourcing?

Con i contratti di outsourcing si concretizza una importante collaborazione - che nella maggior parte dei casi è una vera e propria partnership - tra il committente e i soggetti esterni, i quali divengono fornitori di processi complessi che finiscono per integrarsi con i processi aziendali del committente stesso. I soggetti esterni possono essere delle imprese, delle agenzie o semplicemente dei rami dell'azienda committente. Le forme possibili di outsourcing sono, a loro volta, molteplici: nel caso dell'outsourcing di base, per esempio, il committente delega a un soggetto terzo un certo settore aziendale non rinunciando al controllo di tutte le operazioni; viceversa, con il full outsourcing il processo viene esternalizzato dal committente in toto, anche se non viene comunque meno una collaborazione tra le parti. 
vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

CONTRATTI COMMERCIALI: VOCI CORRELATE

Appalto

di del 31/03/2011

L’appalto è il contratto con il quale una parte (appaltatore) assume il compimento di un’opera o di ..

Franchising

di del 31/03/2011

Il contratto di franchising, che trae origine dal diritto inglese, è il contratto col quale un impre..

Mandato fiduciario

di del 31/03/2011

Il mandato fiduciario è uno strumento giuridico per mezzo del quale, pur rimanendo in capo al mandan..

Co-marketing

di del 31/03/2011

Il termine co-marketing (abbreviativo della definizione inglese cooperative marketing) chiamato anch..

Cessione di azienda

di del 31/03/2011

Con il contratto di cessione di azienda il cedente trasferisce il complesso aziendale ad un acquiren..