Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Risparmio gestito: prodotti strutturati

del 26/06/2017
CHE COS'È?

Risparmio gestito prodotti strutturati: definizione

prodotti strutturati per il risparmio gestito sono così chiamati perché costituiti da un'obbligazione e un'opzione (o anche più di un'opzione). Essi vengono concepiti con l'obiettivo di mettere a disposizione di chi ne usufruisce degli strumenti che, una volta giunti a scadenza, garantiscano la totalità del capitale che è stato investito e, in più, un guadagno ulteriore che proviene dall'aver scommesso su un sottostante. Il rendimento di un investimento obbligazionario tradizionale varia in base al tipo di strumento con cui si ha a che fare: si può trattare di un flusso di cedole - le quali possono essere annuali, semestrali o trimestrali - o del differenziale tra il prezzo di rimborso e il prezzo di acquisto. Per i prodotti strutturati, il rendimento dell'obbligazione - definita, appunto, obbligazione strutturata - viene impiegato per il finanziamento dell'acquisto di un'opzione, sia che si tratti di cedole, sia che si tratti del differenziale di prezzo. Gli investitori con le opzioni acquistano una scommessa sul sottostante, vale a dire l'asset di mercato.


COME SI FA

Che cosa è il risparmio gestito?

Quando si parla di risparmio gestito si fa riferimento al risparmio di investitori la cui gestione è affidata a una banca o a una SGR, vale a dire una società di gestione, che agiscono da intermediari finanziari specializzati. Il compito degli intermediari è quello di comprare e di vendere le attività finanziarie con l'obiettivo di dare vita a un portafoglio di investimento, il quale si basa su una modalità di gestione in linea con quanto previsto dal mandato e può essere passiva o attiva. Ogni portafoglio ha un determinato livello di rischio, sia che riguardi un patrimonio individuale, sia che riguardi un patrimonio collettivo.


CHI

Le banche o le SGR.


FAQ

1. Come possono essere distinti i prodotti strutturati per il risparmio gestito?

Dal momento che le combinazioni di opzioni possibili sono molto numerose, si può avere a che fare con un gran numero di prodotti strutturati: si può distinguere, comunque, tra i prodotti di tasso, i prodotti su equity, i prodotti su materie prime, i prodotti di credito e i prodotti su currencies. I prodotti di tasso sono connessi alle tendenze delle curve dei tassi, e sono noti anche come prodotti di fixed income; i prodotti su equity sono le azioni; i prodotti su materie prime possono riguardare l'oro, il petrolio, i metalli preziosi o altre materie; i prodotti di credito sono le obbligazioni, che sono legate al rischio di credito di Paesi o imprese; i prodotti su currencies, infine, riguardano i tassi di cambio su divise. 

2. Quali sono i principali prodotti relativi al risparmio gestito?

Tra gli altri, vale la pena di menzionare i fondi pensione, che rappresentano uno strumento di previdenza complementare, e le polizze vita, che costituiscono l'imposta sul complesso dei redditi che sono stati maturati o incassati nel corso di un anno. Con le gestioni patrimoniali un soggetto risparmiatore delega a una società specializzata la gestione del proprio patrimonio, mentre gli ETF sono fondi indicizzati quotati: in pratica, si tratta di fondi di investimento particolari che, come se fossero azioni, sono negoziati in Borsa. 

3. I prodotti strutturati sono solo a capitale garantito?

No, ci possono essere sia prodotti strutturati a capitale garantito che prodotti strutturati a capitale non garantito. In questo secondo caso, è chiaro che l'opzione ha un peso maggiore rispetto alla componente obbligazionaria.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
STUDI COMPETENTI IN MATERIA

RISPARMIO GESTITO: VOCI CORRELATE

Etf - Exchange-traded fund

di Dott. Fabrizio Taccuso del 25/05/2012

Gli ETF, acronimo di Exchange Traded Fund, sono una particolare tipologia di fondi comuni d’investim..

Asset allocation

di Dott. Fabrizio Taccuso del 18/10/2012

E’ il processo attraverso il quale un risparmiatore investe e suddivide la propria ricchezza, consid..

Hedge founds

di Avv. Giovanna Aucone del 31/03/2011

Gli Hedge Found (o investimenti alternativi, fondi di fondi) sono dei fondi speculativi che si diffe..

Fondi comuni di investimento

di Dott. Claudio Griziotti del 31/03/2011

Il Testo Unico della Finanza definisce il fondo unico di investimento come uno strumento finanziario..

Risparmio gestito: Initial Public Offering - IPO

di del 14/08/2017

Un'Ipo è un'offerta pubblica iniziale: in pratica, si tratta del procedimento attraverso cui una soc..