Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Impianto eolico

del 21/02/2017
CHE COS'È?

Impianto eolico: definizione

Un impianto eolico è un sistema tecnologico che ha lo scopo di trasformare in energia elettrica l'energia cinetica del vento tramite l'impiego di un generatore eolico. Il generatore, insieme con le pale, costituisce la turbina: in sostanza la velocità del vento fa sì che le pale inizino a ruotare; la rotazione che ne deriva, grazie a un moltiplicatore di giri, viene trasmessa a un generatore elettrico. A quel punto si ha a disposizione energia che viene immessa in rete dopo essere stata trasformata come necessario. La produzione di energia elettrica di un impianto eolico è proporzionale al cubo della velocità del vento; le turbine eoliche si trovano su una torre la cui altezza varia a seconda della grandezza delle pale e, di conseguenza, della potenza installata. Il posizionamento in cima a una torre non è casuale, ma è concepito per evitare le turbolenze che potrebbero essere provocate da rilievi collinari, alberi o altri ostacoli.

COME SI FA

Come funziona un impianto eolico?

Per stabilire se un impianto eolico sia fattibile o meno è necessario fare riferimento ai risultati e alle misurazioni di un anemometro, uno strumento che elabora le caratteristiche di ventosità del sito su cui si è intenzionati a realizzare l'impianto. Per quel che riguarda il funzionamento del sistema, esso differisce a seconda che si abbia a che fare con un impianto eolico ad asse verticale o con un impianto eolico ad asse orizzontale. Nel caso dell'asse verticale, si beneficia di un'efficienza più elevata per i venti deboli; si tratta di sistemi che di solito hanno un costo superiore e che sono costituiti da telai silenziosi e robusti, mentre il rotore può avere geometrie e forme differenti in funzione dell'estetica e della soluzione tecnica che viene adottata. Nel caso dell'asse orizzontale, sono presenti pale con bipala, tripala e multipala; il rotore è collocato in senso perpendicolare rispetto all'asse centrale, e insegue la direzione del vento per orientarsi. Gli impianti eolici ad asse orizzontale derivano dalla tecnologia che viene utilizzata nelle grandi centrali eoliche, e sono i più diffusi.


CHI
Un'azienda attiva nel settore delle energie rinnovabili.

FAQ

1. Quali sono i pregi dell'energia eolica?

L'energia eolica rientra nel novero delle energie alternative rispetto ai combustibili fossili, e si caratterizza per un gran numero di pregi: non solo è rinnovabile e abbondante, ma è anche sostenibile dal punto di vista ambientale, perché per il suo funzionamento non richiede la produzione di emissioni di gas serra. Insomma, si tratta di un'energia pulita e distribuita ampiamente, che per di più presuppone una superficie di terra non eccessivamente ampia. In un'ottica orientata sul lungo periodo, l'energia eolica può essere considerata come una fonte stabile anno dopo anno, anche se su scale di tempo più ridotte si possono registrare delle variazioni molto significative.

2. Che cosa sono i parchi eolici?

Nel caso in cui diverse turbine eoliche siano ravvicinate e collocate nella stessa area geografica, si parla di parchi eolici. Nei parchi più grandi possono esserci molte centinaia di generatori eolici: per altro, non è detto che essi siano localizzati sempre sulla terraferma, dal momento che è possibile realizzarli anche in mare aperto (è l'eolico off shore). La corrente elettrica di media tensione che scorre nella linea che connette tra loro le singole turbine viene innalzata ad alta tensione in una sottostazione con il tramite di un trasformatore, prima di essere introdotta nella rete di trasformazione.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

ENERGIE RINNOVABILI: VOCI CORRELATE

Energie rinnovabili: autorizzazione unica

di Avv. Vincenzo Diego Cutugno del 24/02/2012

Con il decreto legislativo n. 28 del 3 marzo 2011 ("decreto rinnovabili"), entrato in vigore a fine ..

Energie rinnovabili

di del 27/09/2016

Le energie rinnovabili sono tutte quelle forme di energia che hanno la capacità di rigenerarsi in te..

Conto energia

di Avv. Vincenzo Diego Cutugno del 28/02/2012

Con il termine conto energia si fa riferimento al programma europeo di incentivazione della produzio..

Impianto geotermico

di Ing. Danilo Coldesina del 28/02/2012

Con il termine impianto geotermico si intende un impianto per il riscaldamento e/o il condizionament..

Impianto fotovoltaico

di Arch. Walter Caglio del 24/02/2012

Un impianto fotovoltaico è un impianto elettrico costituito da moduli fotovoltaici che producono ene..