Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Rsa ed rsu

del 12/04/2016
CHE COS'È?

Rsa ed rsu: definizione

Le Rsa e le Rsu sono organismi di rappresentanza sindacale dei lavoratori privati e dei lavoratori pubblici. Rsu, in particolare, è la sigla di Rappresentanza Sindacale Unitaria, a indicare che questi organismi sono eletti dalla totalità dei dipendenti che lavorano in azienda a prescindere dal fatto che siano iscritti o meno a un sindacato; Rsa, invece, è la sigla di Rappresentanza Sindacale Aziendale, a indicare questi organismi sono eletti unicamente dai dipendenti che sono iscritti a un sindacato specifico. Riassumendo, mentre le Rsu rappresentano tutti i lavoratori di un'azienda, e quindi prendono parte alla contrattazione aziendale, le Rsa rappresentano solo gli iscritti ai sindacati, e non sono coinvolte nella contrattazione aziendale. 


COME SI FA

Quando sono nate le Rsu?

La storia delle Rsu inizia nei primi anni Novanta, quando questi organismi hanno cominciato progressivamente a prendere il posto delle Rsa. Nel 1993, in particolare, Confindustria, Cgil, Cisl e Uil hanno sottoscritto un Accordo Interconfederale tramite il quale hanno deciso che le organizzazioni sindacali che vogliono partecipare alle elezioni delle Rsu non possono ricorrere alle Rsa. Chi viene eletto in una Rsu non fa riferimento a una sigla aziendale particolare, ma rappresenta le necessità e le richieste di tutti i lavoratori: il suo incarico ha una durata di tre anni, e al termine del triennio vengono eletti degli altri rappresentanti in seguito a nuove elezioni.

Quando sono nate le Rsa?

La storia delle Rsa è molto più antica, visto che questa forma di rappresentanza sindacale è stata introdotta con lo Statuto dei Lavoratori, vale a dire con la legge numero 300 del 1970. Nello statuto viene previsto, per i lavoratori, il diritto di costituire in ciascuna unità produttiva una rappresentanza sindacale aziendale, a condizione che ci siano non meno di quindici dipendenti. A partire dagli anni Novanta, come detto, le Rsa sono diventate sempre di meno, a favore delle Rsu, ma ciò non ha determinato la loro scomparsa definitiva. Le associazioni sindacali, infatti, hanno la libertà di decidere di non essere coinvolte nelle elezioni per le Rsu e, quindi, di dare vita alle proprie Rsa.


CHI

I lavoratori di qualsiasi azienda.


FAQ

1. Cosa dice l'Accordo Interconfederale sulle Rsu del 20 dicembre del 1993?

Particolare attenzione deve essere prestata al potere di iniziativa. Una Rsu, infatti, può essere costituita in tutte le unità produttive che abbiano più di quindici dipendenti sia su iniziativa delle associazioni sindacali che hanno sottoscritto il Protocollo del 23 luglio del 2003, sia su iniziativa delle organizzazioni che hanno firmato il contratto collettivo nazionale di lavoro che viene applicato nel contesto lavorativo. Il potere di iniziativa è appannaggio anche di qualsiasi altra associazione sindacale - così come la facoltà di presentare una lista - a patto che essa sia formalmente costituita, che la presentazione della lista sia accompagnata da un numero di firme corrispondente ad almeno un ventesimo di chi ha diritto al voto e che l'associazione aderisca ai contenuti dell'Accordo Interconfederale. Per quel che riguarda il numero dei componenti, il numero di rappresentanti minimo è di tre membri per le unità produttive con meno di duecento dipendenti e di tre membri ogni trecento dipendenti per le unità produttive che hanno un numero di dipendenti compreso tra trecento e tremila. Le Rsu rimangono in carica per tre anni, e l'elezione è a suffragio universale. I collegi elettorali devono garantire una presenza adeguata anche delle lavoratrici.  
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

SINDACATI: VOCI CORRELATE

Contratto collettivo

di del 15/07/2016

Le fonti del diritto del lavoro sono: la Costituzione, le fonti internazionali, le fonti comunitarie..

Referendum

di Rag. Bruno Bertocchi del 16/12/2011

Il referendum è uno strumento di democrazia diretta previsto dallo Statuto dei Lavoratori, per mezzo..

Sindacato

di Dott. Claudio Zaninotto del 22/12/2011

L’accezione comune designa col termine “sindacato” un organismo che riunisce una determinata categor..

Sciopero

di Dott.ssa GIORGIA SIGNAROLDI del 03/01/2012

L’articolo 40 della Costituzione riconosce lo sciopero come un diritto del lavoratore. Il diritto al..

Sciopero nei servizi pubblici essenziali

di del 03/01/2017

Lo sciopero nei servizi pubblici essenziali consiste nell'esercizio del diritto di sciopero in quei ..