Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Stime per servitù

del 07/04/2016
CHE COS'È?

Stime per servitù: definizione

Le stime per servitù hanno a che fare con il calcolo dell'indennizzo che deve essere riconosciuto al proprietario del fondo servente. Entrando più nel dettaglio, le servitù possono essere distinte in affermative o negative: le prime sono quelle per cui il proprietario del fondo dominante può fare qualcosa sul fondo servente, mentre le seconde sono quelle per cui il proprietario del fondo servente non può fare qualcosa sul fondo servente stesso. Si parla, inoltre, di servitù temporanee, se hanno una durata inferiore a nove anni, e di servitù permanenti, se hanno una durata superiore a nove anni, ma anche di servitù apparenti, se sono visibili (acquedotti, elettrodotti, e così via) e di servitù non apparenti. Il proprietario del fondo dominante, che è quello che trae utilità dalla servitù, proprio perché ricava un vantaggio dalla servitù è tenuto a pagare al proprietario del fondo servente su cui grava il peso della servitù un indennizzo. 


COME SI FA

Che cos'è la servitù?

Quando si parla di servitù si fa riferimento a un diritto di godimento su un fondo altrui. Regolate dagli articoli 1027 e seguenti del Codice Civile e da alcune leggi speciali, le servitù possono essere volontarie se sono costituite dalle parti per libera volontà, attraverso un testamento o un contratto, o coattive se vengono imposte per legge. Si estinguono per confusione, nel caso in cui i due fondi vengano riuniti in un fondo solo, per prescrizione, nel caso in cui non venga esercitato il diritto, o per scadenza dei termini.


CHI

Un professionista di estimo.


FAQ

1. Che cos'è la servitù di acquedotto coattivo?

La servitù di acquedotto coattivo, che è disciplinata dagli articoli 1033 e seguenti del Codice Civile, impone al proprietario di un fondo di far passare per il fondo le acque necessarie per utilizzi industriali e agrari e per i bisogni della vita; dalla servitù sono escluse le aree come i cortili e i giardini, ma anche le case. Un acquedotto non è altro che un canale a cielo aperto; in altri casi, è da intendersi come un manufatto per il trasporto dell'acqua. Il proprietario del fondo dominante è tenuto a dimostrare che l'acqua è disponibile a sufficienza e che ha la possibilità e il diritto di addurre l'acqua. Inoltre, deve costruire a proprie spese l'acquedotto, dimostrando che il passaggio previsto è quello che pregiudica nel minor modo possibile il fondo servente. Per la stima dell'indennità sono in gioco valori come i tributi riguardanti la superficie che viene sottratta alla contrattazione, i danni da intersecazione, i frutti pendenti, i tributi riguardanti la superficie che viene occupata dalla terra di riporto, il valore della superficie occupata dalla terra di riporto e il valore della superficie sottratta alla contrattazione, al lordo delle imposte. Questi ultimi due valori possono essere calcolati sia per via indiretta che per via diretta, oppure riferendosi ai VAM di mercato previsti per l'esproprio, sempre tenendo in considerazione le caratteristiche della superficie. Vi sono, inoltre, le servitù di passaggio coattivo e le servitù di scarico coattivo, che sono regolate nello stesso modo delle servitù di acquedotto coattivo. 

2. Qual è il valore dell'indennità per un acquedotto preesistente?

L'indennità, in questo caso, deriva dal valore di capitalizzazione delle maggiori spese di manutenzione, dalla frazione del costo dell'acquedotto proporzionale all'uso e dal costo di produzione delle nuove opere per permettere il passaggio.
vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

STIME E PERIZIE: VOCI CORRELATE

Stima di fabbricati civili, rurali e industriali

di del 26/05/2016

La stima dei fabbricati civili, rurali e industriali si basa su diversi criteri: oltre al costo di c..

Perizie estimative

di del 20/09/2016

Le perizie estimative, che di solito riguardano un compendio immobiliare o un immobile, sono elabora..

Quote e divisioni patrimoniali immobili

di del 31/07/2017

Le quote e divisioni patrimoniali di immobili entrano in gioco nel momento in cui le parti che condi..

Stime agrarie

di del 15/11/2017

Le stime agrarie hanno lo scopo di valutare i beni agrari e prevedere i valori che essi potranno ave..

Stima di danni

di del 21/12/2016

La stima dei danni riguarda qualsiasi tipo di riduzione di produttività o di valore che viene provoc..