Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Perizia bancaria fabbricati

del 09/02/2016
CHE COS'È?

Perizia bancaria fabbricati: definizione

La perizia bancaria per fabbricati è lo strumento tramite il quale una banca può sapere se la garanzia reale rappresentata dall'immobile nell'ambito di un finanziamento sia adeguata per tutelare il rimborso del mutuo nel caso in cui questo non dovesse essere adempiuto. La banca, quindi, nomina un perito, che dopo avere visionato il fabbricato ne stabilisce il valore. Lo scopo della perizia è anche quello di verificare che l'immobile sia conforme alle norme sia dal punto di vista dell'urbanistica che dal punto di vista dell'edilizia. 


COME SI FA

Quali sono i documenti necessari affinché la perizia venga eseguita in maniera corretta?

Sono necessari l'atto di provenienza e la documentazione catastale. Attraverso l'atto di provenienza si ha la possibilità di verificare le eventuali modifiche o trasformazioni subite nel corso del tempo dal fabbricato, ma anche tutte le informazioni utili per accertare la legittimità dell'edificio sul piano edilizio e su quello urbanistico. Inoltre, questo atto permette di valutare che lo stato dei luoghi che è descritto nella titolarità coincida con quello che è stato rilevato al momento del sopralluogo, e che l'identificazione catastale riportata nella titolarità corrisponda a quella attuale. Attraverso un accertamento catastale, è sempre necessario controllare la registrazione dell'atto di provenienza presso gli uffici catastali. Per quel che riguarda la documentazione catastale, è fondamentale perché una corretta identificazione catastale non solo assicura l'iscrizione ipotecaria corretta, ma permette anche la commerciabilità del bene.


CHI

La perizia bancaria per fabbricati deve essere eseguita da un tecnico esperto del settore e poi validata da un professionista - un geometra, un architetto o un ingegnere - regolarmente iscritto all'ordine di riferimento.


FAQ

1. Qual è il documento che permette di accertare l'identificazione catastale del fabbricato?

La parte più importante della documentazione catastale è rappresentata senza dubbio dalla planimetria catastale, grazie alla quale si possono verificare tutte le condizioni già segnalate per l'atto di provenienza. Affinché possa essere portata a termine la stima del valore del fabbricato, inoltre, serve la visura catastale storica, in virtù della quale il perito può evidenziare le modifiche alle superficie - ammesso che ce ne siano - che sono state apportate in passato, e al tempo stesso valutare se il fabbricato sia stato accatastato in modo corretto.

2. In cosa consiste la documentazione attestante la legittimità urbanistica edilizia?

Per constatare la legittimità urbanistica edilizia bisogna verificare che il fabbricato sia stato realizzato a partire da una autorizzazione edilizia regolare; in assenza di questo requisito, è necessario che la sua costruzione si sia conclusa prima del 1° settembre del 1967 o che l'immobile sia stato oggetto di una domanda (accolta) di concessione edilizia in sanatoria.

3. Quali sono gli aspetti più importanti della perizia?

Come si può facilmente immaginare, l'elemento più significativo di una perizia bancaria per fabbricati va individuato nel valore, che permette di segnalare fino a quale punto gli edifici sono in grado di rappresentare una garanzia efficace per il mutuo. Il valore commerciale consiste nel prezzo al quale si pensa di poter vendere l'immobile in condizioni normali, ma non è il solo tipo di valore a cui si può fare riferimento: c'è da prendere in considerazione, infatti, anche il valore cauzionale, che si calcola moltiplicando il valore commerciale per un coefficiente di forzato realizzo della vendita, che in genere si aggira tra il 90 e il 95%. Infine, può essere richiesto il valore di ricostruzione a nuovo, che consiste nel costo di costruzione dell'edificio.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

STIME E PERIZIE: VOCI CORRELATE

Stima di danni

di del 21/12/2016

La stima dei danni riguarda qualsiasi tipo di riduzione di produttività o di valore che viene provoc..

Stima di aree edificabili

di del 11/05/2016

La stima di aree edificabili comprende l'insieme di operazioni che consentono di valutare un terreno..

Quote e divisioni patrimoniali immobili

di del 31/07/2017

Le quote e divisioni patrimoniali di immobili entrano in gioco nel momento in cui le parti che condi..

Valore di mercato immobili

di del 25/02/2016

Il valore di mercato di un immobile può essere definito come l'importo stimato a cui verrebbe vendut..

Immobili: perizie e stime presso gli Uffici Giudiziari

di del 14/05/2012

Nello svolgimento del processo, sia esso civile o penale, nell'organo giudicante spesso accade la ne..