Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Capitolati di appalto

del 05/10/2016
CHE COS'È?

Capitolati di appalto: definizione

I capitolati di appalto sono documenti tecnici che vengono allegati ai contratti e che definiscono le specifiche tecniche delle opere che devono essere portate a termine sulla base di quel che è previsto nei contratti stessi. Parti integranti dei contratti di appalto, i capitolati includono il dettaglio delle opere, indicando i materiali che saranno impiegati, le modalità realizzative che saranno adoperate e i requisiti considerati sufficienti ai fini di una corretta esecuzione. Di solito, per ognuna delle voci riportate è specificato anche un riferimento economico, che diventa un valore di riferimento ai fini della valutazione economica dei lavori: ciò è importante in modo particolare nel caso in cui si verifichino delle contestazioni al momento della consegna o si scoprano, in un secondo momento, dei vizi dell'opera. Nei documenti più complessi ed elaborati, in realtà, è prevista la presenza del cosiddetto elenco dei prezzi, che è un documento parallelo a cui è deferito l'aspetto economico relativo a tutte le prestazioni.


COME SI FA

A cosa servono i capitolati di appalto?

Lo scopo di un capitolato di appalto è quello di definire con la massima precisione possibile - o, comunque, con la migliore approssimazione - l'insieme delle caratteristiche della prestazione edilizia. Va detto, per altro, che in linea di massima i capitolati vengono impiegati nei contratti di appalto che hanno a che fare con l'edilizia, ma nulla impedisce che vi si possa ricorrere anche in altri contesti, e in generale in tutti i settori in cui un appaltatore si impegni a eseguire delle prestazioni o a realizzare delle opere in un futuro prossimo a favore di un appaltante. A livello generale, tramite i capitolati vengono disciplinate la fornitura e l'erogazione di uno o più servizi o di uno o più beni, sulla base di schemi tipizzati riconducibili a una specifica materia di interesse. Per esempio, la messa in sicurezza di un certo macchinario, di un determinato impianto o di uno specifico sito dipende da un capitolato di sicurezza, al cui interno sono riportati tutti i dettagli esecutivi pratici che riguardano la prestazione. 


CHI

Un appaltatore (un'impresa privata, ma anche un'amministrazione pubblica).


FAQ

1. Qual è il significato contrattuale di un capitolato di appalto?

Il significato contrattuale di un capitolato di appalto è rappresentato dall'elenco dei requisiti della prestazione ritenuti soddisfacenti da parte dell'appaltante. A volte la qualità dell'opera e la modalità realizzativa possono essere riferite, in modo generico, alla cosiddetta miglior regola dell'arte, in funzione della quale si riconduce la valutazione a consuetudini e usi. 

2. Quali sono le differenze tra un capitolato di un appalto concesso da un ente pubblico e un capitolato di un appalto concesso da un'impresa privata?

Non è detto che vi siano delle differenze, ma se presenti esse riguardano le norme da rispettare: nel caso in cui un appalto sia soggetto a indizione di gara, infatti, il contenuto del capitolato può essere determinato da norme molto specifiche.

3. Che differenza c'è tra un capitolato generale e un capitolato speciale?

Un capitolato speciale è legato a un contratto che viene sottoscritto in maniera specifica tra le parti chiamate a eseguirlo; un capitolato generale, invece, prevede delle condizioni che possono essere applicate in maniera indistinta ad appaltatori diversi di uno stesso appaltante. Basti pensare, per esempio, al capitolato generale delle opere pubbliche. Inoltre il più delle volte il capitolato generale rappresenta una specie di proposta di contratto unilaterale. 
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

COSTRUZIONI EDILIZIE: VOCI CORRELATE

Eternit

di Arch. Silvia Volpe del 04/12/2014

Il termine Eternit viene utilizzato per indicare comunemente un composto in cemento-amianto o abses..

Restauro fabbricati

di Arch. Simona Ferradini del 06/03/2012

La legge 457 del 1978 norme per l'edilizia residenziale all'articolo 31 definisce gli interventi edi..

Elettromagnetismo in edilizia

di del 16/02/2017

Quello dell'elettromagnetismo in edilizia è un problema che merita di non essere sottovalutato, sopr..

Nuova costruzione fabbricati

di Arch. Walter Caglio del 28/03/2011

Un intervento di Nuova Costruzione di fabbricato consiste nella realizzazione di un nuovo immobile. ..

Risanamento conservativo fabbricati

di Arch. Simona Ferradini del 08/01/2014

La legge 457 del 1978 norme per l'edilizia residenziale all'articolo 31 definisce gli interventi edi..