Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Recupero architettonico

del 11/04/2011
CHE COS'È?

Recupero architettonico: definizione

Il Recupero Architettonico è un intervento finalizzato a recuperare il patrimonio edilizio esistente per rivalorizzarlo e consentire il riuso.

Arch.Walter Caglio
Ordine degli Architetti di Como
Arch. Walter Caglio

COME SI FA
Per poter dar corso ai lavori di recupero il tecnico incaricato deve svolgere una serie di operazioni: 
  1. rilievo dettagliato dell'edificio esistente; 
  2. stesura di quanto rilevato; 
  3. analisi delle norme del PRG (Piano Regolatore Generale);
  4. studio di fattibilità
  5. progetto di massima
  6. progetto esecutivo di dettaglio con sviluppo di tutti gli elaborati tecnici.

CHI
E' un incarico svolto da un tecnico (Architetto, Ingegnere, Geometra, Perito), nominato da un committente, iscritto ad un Ordine / Collegio Professionale.

vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

URBANISTICA: VOCI CORRELATE

Piano del colore degli edifici

di del 24/08/2016

Il piano del colore degli edifici è uno strumento urbanistico che può venire adottato da un'amminist..

Programma delle rete ciclo pedonale

di del 02/11/2017

Il programma della rete ciclo pedonale è stato individuato dal Decreto Ministeriale n. 577 del 30 no..

Piano di lottizzazione privata

di del 02/03/2016

Un piano di lottizzazione privata è uno strumento urbanistico che ha per ambito una porzione di terr..

Piano d’area vasta

di del 24/07/2017

Il piano d'area vasta, noto anche come piano territoriale d'area vasta, è lo strumento che ha lo sco..

Piano territoriale coordinamento provinciale

di del 21/07/2017

Il piano territoriale di coordinamento provinciale è uno strumento che ha lo scopo di definire gli o..