Consulenza o Preventivo Gratuito

Come iscriversi al registro delle imprese passo per passo

del 12/10/2015

Come iscriversi al registro delle imprese passo per passo

Se avete la necessità di iscrivervi al registro delle imprese a Roma, Milano, Napoli, Bologna, Torino, o in qualsiasi altra città, la prima cosa da sapere è che la procedura è unica e nazionale. Scoprite come fare per iscriversi al registro delle imprese con questa guida passo a passo.

Premessa: il registro delle imprese

Prima di iniziare una premessa: l'iscrizione nel registro delle imprese è obbligatoria per tutte le attività imprenditoriali, artigianali o commerciali, a prescindere dalle dimensioni dell'azienda e dal settore di attività. Fanno eccezione coloro che non costituiscono un'azienda vera e propria, come ad esempio chi esercita libera professione.

Dopo la necessaria premessa passiamo ad analizzare nel dettaglio la procedura per l'iscrizione al registro.

Guida passo passo all'iscrizione al registro delle imprese

L'iscrizione al registro delle imprese può essere fatta in autonomia o rivolgendosi ad uno specialista (ad esempio un commercialista). In questo caso non dovrete fare altro che comunicare i dati richiesti.

Se invece si decide di effettuare l'iscrizione da soli, il primo passo da compiere è la registrazione al sistema telematico della Camera di Commercio. Per l'iscrizione è necessario recarsi sul sito della Camera di Commercio responsabile per il territorio dove avrà sede l'attività, che di solito corrisponde al capoluogo di provincia.

L'iscrizione richiede l'utilizzo di una firma elettronica e della posta elettronica certificata (PEC). Se non ne siete in possesso, è quindi necessario iscriversi a questi tipi di servizi, facilmente reperibili in rete ad un prezzo modico.

Una volta effettuata l'iscrizione al sistema telematico, è possibile passare all'iscrizione alla Camera di Commercio, che avviene tramite la comunicazione unica. Questo tipo di comunicazione iscrive in automatico l'impresa al Registro, all'INPS, all'Agenzia delle Entrate ed altri eventuali registri (ad esempio quello per le imprese artigiane) previsti dal settore specifico. Diversamente da quanto avveniva in passato quindi, non è più necessario effettuare le iscrizioni separatamente.

Nel modulo della comunicazione unica online è obbligatorio indicare tutti i dati richiesti, come i dati anagrafici del titolare dell'attività (o dei titolari nel caso di più soci), l'ubicazione, il settore di appartenenza ed il luogo di tenuta dei documenti contabili. Alla dichiarazione è allegato un manuale di istruzione che aiuta a risolvere i dubbi più comuni.

Una volta presentata la dichiarazione, si ottiene una ricevuta che attesta l'iscrizione al Registro delle Imprese ed agli altri adempimenti inclusi nella comunicazione unica.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Accordi strategici: il consorzio tra imprese

del 08/07/2010

Il consorzio può trarre origine da un accordo tra i consorziati (c.d. consorzio contrattuale) o att...

Gli accordi di Joint Venture

del 19/07/2010

Il termine "joint venture", mutuato dal diritto anglosassone, viene utilizzato allorquando si tratta...

1,2 miliardi alle PMI

del 13/09/2010

Le PMI italiane, vera trama del tessuto economico nazionale, hanno retto l’impatto con la crisi econ...