Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Programma integrato di intervento

del 04/10/2016
CHE COS'È?

Programma integrato di intervento: definizione

Il programma integrato di intervento è uno strumento di carattere urbanistico il cui scopo è rappresentato da una riqualificazione del tessuto ambientale, edilizio e urbano. La formazione dei piani integrati di intervento viene promossa dai Comuni tramite il piano di governo del territorio, con opere e ambiti di intervento tali da influenzare in maniera diretta la riorganizzazione urbana. Perché un piano integrato di intervento possa essere promosso, è necessario che vi sia una compresenza di modalità e di tipologie di intervento integrate, che vi sia una pluralità di funzioni e di destinazioni per la riqualificazione ambientale paesaggistica e naturalistica e che vi sia una rilevanza territoriale in grado di condizionare la riorganizzazione dell'ambito urbano, o comunque che siano presenti almeno due degli elementi appena indicati. I programmi integrati di intervento sono contraddistinti dal possibile concorso di risorse finanziarie non solo pubbliche ma anche private, e quindi dalla potenziale partecipazione di più operatori.


COME SI FA

A cosa serve un programma integrato di intervento?

Il fine di un programma integrato di intervento è quello di integrare, coordinare e promuovere le iniziative che mirano a migliorare la dotazione di infrastrutture e di servizi nei quartieri che ne sono privi o comunque carenti, sia con risorse pubbliche che con risorse private. Dal punto di vista normativo, il piano integrato di intervento è stato introdotto con la legge n. 179 del 17 febbraio del 1992. 


CHI

Le amministrazioni comunali. Il consiglio comunale è tenuto a deliberare un documento di inquadramento in cui siano specificati gli indirizzi e gli obiettivi generali perseguiti dall'amministrazione per tutto il territorio comunale.


FAQ

1. Chi può presentare le proposte di intervento?

Chiunque sia titolare del diritto di proprietà su un immobile può presentare una proposta di intervento. Dal punto di vista delle procedure amministrative, è l'amministrazione comunale a predisporre uno schema di assetto preliminare con lo scopo di identificare le opere pubbliche ritenute prioritarie e di definire gli indirizzi e gli obiettivi ai fini della realizzazione degli interventi. In seguito, viene emanato il bando di sollecitazione delle proposte di intervento e dei contributi partecipativi: questi ultimi non sono altro che richieste di specificazioni, domande di chiarimenti, proposte di modifica e osservazioni, ma anche indicazioni relative alla formazione del programma. I contributi partecipativi possono essere presentati, oltre che dai proprietari degli immobili interessati, anche da portatori di interessi diffusi come enti, comitati o associazioni e dalle amministrazioni pubbliche che hanno interessi o competenze in materia. 

2. Quali sono gli ambiti di intervento di un programma integrato di intervento?

Il piano si attua su aree che possono essere contigue o non contigue tra loro, sia che siano destinate a nuova edificazione sia che siano già edificate, in misura parziale o totale. Lo scopo della riqualificazione ambientale e urbana riguarda tanto i centri storici quanto le aree di periferia, senza dimenticare le aree produttive considerate dismesse, dislocate in maniera irrazionale o obsolete. Può accadere, inoltre, che anche il territorio di più Comuni, ovviamente confinanti tra loro, sia interessato da un programma integrato di intervento. Non sono ammessi, d'altro canto, interventi che riguardino la dismissione di edifici o di aree che siano adibite all'attività agricola. Vale la pena di mettere in evidenza, in conclusione, che al di là delle norme nazionali ogni Giunta Regionale può recepire la legge in materia di piani integrati di intervento in maniera diversa, ponendo delle condizioni particolari. 
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

URBANISTICA: VOCI CORRELATE

Piano delle regole

di Arch. Simona Ferradini del 09/03/2011

Il Piano delle Regole è un atto del Piano del Governo del Territorio (P.G.T.) che disciplina l'inter..

Regolamento urbanistico

di del 20/06/2017

Il regolamento urbanistico è un atto di governo del territorio tramite cui si disciplina l'attività ..

Piano del colore degli edifici

di del 24/08/2016

Il piano del colore degli edifici è uno strumento urbanistico che può venire adottato da un'amminist..

Piano energetico comunale

di del 23/05/2017

Il piano energetico comunale è uno strumento di pianificazione obbligatorio in Italia per tutti i Co..

Piano di edilizia economica e popolare

di del 13/10/2016

Il piano di edilizia economica e popolare è uno strumento attuativo dei piani urbanistici generali c..