Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Edilizia: studi di fattibilità

del 23/09/2011
CHE COS'È?

Edilizia studi di fattibilità: definizione

Per studio di fattibilità nell'ambito edile si intende uno studio mirato a definire se un progetto edilizio potrà essere realizzato tecnicamente e quale possa esserne la convenienza economica. Lo studio di fattibilità si caratterizza per tutti gli interventi sul territorio dove non si ha ancora un riferimento certo. Si deve operare quindi, quasi sempre, in un regime di sole probabilità e possibilità non altrimenti verificabili.

Arch. Carlo Cominazzini
Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano
Arcom3 Architettura e Multimedia Srl

COME SI FA
Lo studio consiste di fatto in prima istanza nella esplorazione delle problematiche tecniche legate alla possibilità edificatoria dell'area individuata per l'intervento edile.
Nel caso l'area fosse già con la giusta destinazione, occorrerà estrapolare i valori edificatori coi quali si potrà elaborare un'ipotesi volumetrica e quindi dare una valutazione economica all'intervento edile in base a costi parametrici.
Attraverso una veloce ricerca sui valori delle aree edificabili della zona sarà quindi possibile valutare l'onere probabile per l'acquisizione dell'area .

I costi degli oneri di urbanizzazione e di costruzione potranno essere valutati sulla base delle tariffe in essere del Comune di pertinenza e i costi progettuali estrapolati dai tariffari professionali.
Gli elaborati che saranno prodotti si limiteranno quindi a tavole corredate da semplici valutazioni dimensionali, volumetriche ed economiche parametriche.
La dimensione dell'investimento e la possibilità di rientro economico attraverso la vendita ipotetica delle porzioni di immobile valutati in base ai costi medi praticati in zona potranno dare la misura della convenienza economica dell'operazione.
Naturalmente, nella valutazione economica dei costi andrebbero inserite altre voci quali eventuali costi pubblicitari, costi relativi a eventuali bonifiche delle aree, costi derivanti da deviazioni o coperture di fossati, eccetera, cosa del tutto impossibile da valutare in questa fase esplorativa, motivo per cui la valutazione economica sarà sempre comunque approssimata per difetto.

CHI
Gli studi di fattibilità per interventi edili possono essere fatti da professionisti specializzati quali architetti, ingegneri e geometri con esperienza acquisita.

vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

COSTRUZIONI EDILIZIE: VOCI CORRELATE

Restauro fabbricati

di Arch. Simona Ferradini del 06/03/2012

La legge 457 del 1978 norme per l'edilizia residenziale all'articolo 31 definisce gli interventi edi..

Direzione delle opere edilizie strutturali

di del 24/11/2015

Nell'ambito del processo edilizio, la direzione delle opere edilizie strutturali rappresenta uno deg..

Nuova costruzione fabbricati

di Arch. Walter Caglio del 28/03/2011

Un intervento di Nuova Costruzione di fabbricato consiste nella realizzazione di un nuovo immobile. ..

Direzione dei lavori architettonici

di Arch. Walter Caglio del 21/04/2011

La Direzione dei Lavori Architettonici è un'operazione svolta da un tecnico con lo scopo di seguire ..

Eternit

di Arch. Silvia Volpe del 04/12/2014

Il termine Eternit viene utilizzato per indicare comunemente un composto in cemento-amianto o abses..