Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Cooperative edilizie

del 05/12/2016
CHE COS'È?

Cooperative edilizie: definizione

Le cooperative edilizie sono società che si occupano della realizzazione di abitazioni destinati ai loro soci: si tratta di società senza scopo di lucro che permettono a chi non ha a disposizione budget elevati di comprare casa senza spendere troppo (a patto che si possa disporre di agevolazioni specifiche o che si rientri in particolari fasce di reddito). In molti casi queste cooperative possono contare sul credito edilizio agevolato che viene messo a disposizione dalle Regioni. 


COME SI FA

Come operano le cooperative edilizie?

Per raggiungere gli obiettivi per cui sono nate le cooperative edilizie devono realizzare e mettere a punto dei progetti edilizi completandoli da cima a fondo: si inizia con l'acquisizione di un'area fabbricabile e si prosegue con la richiesta di approvazione del progetto, per poi appaltare a un'impresa di costruzioni i lavori. Può anche essere che la cooperativa di abitazione sia al tempo stesso un'impresa di costruzioni: in questo caso, ovviamente, non c'è bisogno di appalti esterni.


CHI

I soci delle cooperative.


FAQ

1. Quali sono le tipologie di cooperative edilizie presenti sul mercato?

Si distingue tra due tipi di cooperative edilizie: quelle a proprietà indivisa e quelle a proprietà divisa o individuale.

2. Cosa sono le cooperative a proprietà indivisa?

Le cooperative a proprietà indivisa riguardano soggetti che richiedono l'assegnazione in godimento di un appartamento a tempo indeterminato: chi è interessato contribuisce al finanziamento della realizzazione dell'appartamento e diventa socio assegnatario. Così, viene costruito l'immobile di civile abitazione, con gli alloggi che possono essere concessi unicamente in godimento ai soci assegnatari; questi ultimi non si limitano a versare la quota sociale, ma contribuiscono al finanziamento anche tramite l'integrazione dei fabbisogni finanziari che non vengono coperti dai mutui in altri modi. L'autonomia statutaria determina le forme di finanziamento che entrano in gioco, e sempre gli stessi regolamenti indicano il canone di godimento che deve essere versato. Va ricordato che secondo il comma 5 dell'articolo 2 della legge n. 388 del 2000 le cooperative a proprietà indivisa hanno la possibilità di dedurre dall'imponibile dell'Imposta sul Reddito delle Società una somma che equivale alla rendita catastale di ogni unità immobiliare adibita ad abitazione principale dei soci che vi vivono.

3. Cosa sono le cooperative a proprietà divisa?

Le cooperative a proprietà divisa riguardano soggetti che richiedono l'assegnazione in proprietà degli alloggi. I soci contribuiscono al finanziamento della costruzione, con la cooperativa che si occupa della realizzazione di immobili che troveranno rilevazione in bilancio tra le rimanenze e non saranno destinati a rientrare nel novero delle immobilizzazioni della cooperativa.

4. Quali sono le caratteristiche principali delle cooperative edilizie?

Le cooperative edilizie di abitazione sono delle società cooperative a mutualità pura che possono operare unicamente con i soci e non con terzi: differenti rispetto alle mutue assicuratrici e alle società di mutuo soccorso, sono disciplinate dalle norme relative alle società cooperative a mutualità prevalente. Le cooperative edilizie sono cosa ben diversa rispetto alle cooperative di produzione e lavoro del settore dell'edilizia: queste ultime, infatti, sono imprese di costruzione che hanno come soci i tecnici edili e gli operai. Viceversa, nelle cooperative edilizie i soci sono coloro a cui sono destinati gli alloggi: lo scopo delle società è quello di garantire ai soci il possesso tramite locazione o l'acquisto di un'abitazione a condizioni più convenienti e a prezzi più vantaggiosi rispetto a quelli del mercato comune.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

COMPRAVENDITA IMMOBILIARE: VOCI CORRELATE

Agevolazioni fiscali: pratiche amministrative

di del 27/03/2017

Le pratiche amministrative da svolgere per usufruire delle agevolazioni fiscali si basano sulle fatt..

Trascrizione immobiliare

di Avv. Armando Stinco del 21/02/2013

Il termine trascrizione descrive un complesso procedimento di cui è parte il soggetto che presenta l..

Rogito

di Arch. Silvia Cipelli del 10/07/2013

Si definisce rogito l’atto pubblico di compravendita di un immobile: sancisce il passaggio di propri..

Compravendita: garanzia per vizi

di Avv. Luca Amati del 06/06/2011

Il codice civile (articolo 1490) stabilisce che il venditore è tenuto a garantire che la cosa vendut..

Mutuo

di del 06/06/2011

Il mutuo è un contratto mediante il quale una parte (detta mutuante) consegna all'altra (detta mutua..