Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Arbitrato: lodo

del 31/03/2011
CHE COS'È?

Arbitrato lodo: definizione

Nell'arbitrato rituale, ai sensi dell'articolo 820 codice procedura civile, gli arbitri devono pronunciare il lodo nel termine di duecentoquaranta giorni dalla accettazione della nomina dell'ultimo arbitro.
Gli arbitri hanno la possibilità di prorogare d’ufficio di ulteriori centottanta giorni il termine per la pronuncia del lodo.
Esaurita la fase della trattazione della causa si entra in quella decisionale che darà origine al lodo.
Il lodo è da considerarsi come l’atto conclusivo e decisorio del procedimento arbitrale. Con la pronuncia del lodo gli arbitri concludono la propria opera in esecuzione del mandato loro conferito dalle parti.
Gli arbitri possono pronunciare lodi parziali.
Il lodo può essere corretto ai sensi dell’articolo 826 codice procedura civile.

Prof. Avv. Nicola Soldati
Ordine degli Avvocati di Modena
Studio Legale Soldati


COME SI FA

Il codice di rito all’articolo 822 statuisce che gli arbitri decidano seguendo le norme di diritto, a meno che le parti, nella convenzione d’arbitrato ovvero in un momento successivo comunque anteriore all’inizio del procedimento, li abbiano autorizzati, con qualsiasi espressione, a decidere secondo equità.
L'articolo 823, comma 1, codice procedura civile, prevede che il lodo è deliberato a maggioranza di voti con la partecipazione di tutti gli arbitri ed è quindi redatto per iscritto.
Se richiesto, ai fini della validità della deliberazione è necessario che il collegio arbitrale sia presente al completo con tutti gli arbitri che hanno accettato la nomina.
La parte che intende fare eseguire il lodo in Italia lo deposita in tribunale al fine di ottenere l’apposizione della formula esecutiva.


CHI

L’arbitro unico o il collegio arbitrale.


FAQ

Gli arbitri possono prorogare il termine per la pronuncia del lodo?

Gli arbitri possono prorogare d’ufficio il termine per la pronuncia del lodo per una sola volta per ognuno dei quattro casi espressamente previsti dal codice di rito: l'assunzione di mezzi di prova, l’ammissione di una consulenza tecnica d’ufficio, la pronuncia di un lodo non definitivo ed in caso di modificazione della composizione del Collegio arbitrale.

Le parti possono prorogare il termine per la pronuncia del lodo?

Le parti, d'accordo, possono sempre consentire per iscritto la proroga del termine per la pronuncia.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

ARBITRATO: VOCI CORRELATE

Arbitrato: impugnazioni

di Avv. Nicola Soldati del 31/03/2011

Il codice di procedura civile con la disposizione dell'articolo 827 prevede come mezzi di impugnazio..

Accordo arbitrale

di Avv. Nicola Soldati del 06/07/2016

Il compromesso, regolato dall'articolo 806 codice procedura civile, è un negozio giuridico autonomo ..

Arbitrato: procedimento

di Avv. Nicola Soldati del 31/03/2011

L'articolo 816 codice procedura civile dispone che le parti hanno la possibilità di determinare di c..

Arbitrato rituale e irrituale

di Avv. Nicola Soldati del 14/02/2012

L’arbitrato costituisce uno strumento per la risoluzione delle controversie aventi ad oggetto diritt..

Arbitrato societario: procedimento

di Avv. Nicola Soldati del 31/03/2011

L'articolo 35 del decreto legislativo n. 5 del 2003 stabilisce le norme regolatrici del procedimento..