Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Processo civile: pignoramento dei crediti verso terzi

del 19/05/2011
CHE COS'È?

Processo civile pignoramento dei crediti verso terzi: definizione

L'articolo 72-bis del Decreto Presidente della Repubblica 602/73, come modificato dall'articolo 2 comma 6 del decreto legge 262/2006, prevede la possibilità di pignorare i crediti del debitore iscritto a ruolo. 
Il pignoramento dei crediti presso terzi autorizza l’agente della riscossione ad una sorta di espropriazione immediata dei crediti del debitore verso terzi estromettendo, salvo casi particolari, il giudice dell’esecuzione.
L’atto di pignoramento contiene, in luogo della citazione prevista dall'articolo 543, comma 2, n. 4 del codice procedura civile, un ordine tassativo indirizzato al terzo di pagare direttamente al concessionario della riscossione le somme dovute dal debitore, fino a concorrenza del credito per il quale si procede. 
Devono essere pagate ex lege nel termine di 15 giorni dalla notifica dell’atto di pignoramento le somme maturate e non ancora corrisposte. 
Con l’atto di pignoramento, ex articolo 72-bis del Decreto Presidente della Repubblica 602/73, possono pignorarsi le somme dovute a qualsiasi titolo. 
Si escludono dall'ambito di applicazione della norma i crediti pensionistici, per i quali si continuerà a seguire la procedura ex articolo 543 codice procedura civile, nella forma dell'invito a rendere la dichiarazione ex articolo 547 codice procedura civile, ed i crediti impignorabili contemplati dall'articolo 545 codice procedura civile. 
Si osserva che il ricorso al giudice dell’esecuzione ad opera del Concessionario della riscossione è solo eventuale: si ha nel caso in cui il terzo pignorato non dia ottemperanza all'ordine di pagamento ricevuto. 
In tal caso si applicano le disposizioni di cui all'articolo 72, comma 2, del Decreto Presidente della Repubblica 602/73 per cui “si procede previa citazione del terzo intimato e del debitore, secondo le norme del codice di procedura”. 
L’atto di pignoramento dei crediti viene notificato ai sensi del combinato disposto degli articoli 26 e 49, comma secondo, del Decreto Presidente della Repubblica n. 602/73 al Terzo ed al Debitore. 

Avv. Donato Diciolla 
Ordine degli Avvocati di Bari 
Loconte & Partners Studio Legale e Tributario

COME SI FA
L’atto di pignoramento dei crediti del debitore verso terzi, in luogo della citazione prevista dal codice di rito, può contenere l’ordine al terzo di pagare il credito direttamente al concessionario, fino a concorrenza del credito per cui si procede: 
  1. nel termine di quindici giorni dalla notifica dell’atto di pignoramento, per le somme per le quali il diritto alla percezione sia maturato anteriormente alla data di tale notifica; 
  2. alle rispettive scadenze, per le restanti somme. 
Con la direttiva n. 12/2010 dell’8 giugno 2010 Equitalia, al fine di permettere al debitore iscritto a ruolo di potersi difendere adeguatamente contro le esecuzioni forzate che si ritengono infondate, ha esteso il termine per opporsi da 15 giorni a 60 giorni.

CHI
L’atto di pignoramento dei crediti verso terzi può essere redatto anche da dipendenti dell’agente della riscossione e, in tal caso, reca l’indicazione a stampa dello stesso agente della riscossione e non è soggetto all'annotazione di cui all’articolo 44, comma 1, del decreto legislativo 13 aprile 1999, n. 112, ossia nel registro cronologico.

vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

PROCESSO CIVILE: VOCI CORRELATE

Giudice e gradi di giudizio

di Avv. Maurizio Sala del 15/03/2011

Il giudice è un soggetto terzo, estraneo alle parti del giudizio al quale l'ordinamento attribuisce ..

Ricorso per decreto ingiuntivo

di del 27/07/2011

Il decreto ingiuntivo è il provvedimento del giudice civile mediante il quale viene ordinato al debi..

Processo di esecuzione: crediti impignorabili

di Avv. Mario Fontana del 02/02/2012

Il processo di esecuzione è l’insieme di tutte quelle disposizioni di legge che servono per eseguire..

Equa riparazione per irragionevole durata dei processi

di Avv. Candida Cianciotta del 07/07/2017

L'equa riparazione per irragionevole durata dei processi può essere chiesto dalla persona che abbia ..

Appello

di Avv. Candida Cianciotta del 22/02/2013

E’ il mezzo previsto dalla legge per impugnare una sentenza civile pronunciata in primo grado, allo ..