Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Valutazione del rumore

del 09/09/2016
CHE COS'È?

Valutazione del rumore: definizione

La valutazione del rumore è un'attività fondamentale sul posto di lavoro, visto che il rumore stesso rappresenta una delle cause più frequenti di malattia professionale. Il d. lgs. 81 del 9 aprile del 2008, cioè il cosiddetto Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro, include prescrizioni minime di salute e di sicurezza riguardanti l'esposizione dei lavoratori ai rischi connessi al rumore; il riferimento normativo in materia comprende, poi, le norme tecniche UNI EN ISO 9612:2011 e UNI 9432:2011, che introducono le regole da rispettare a proposito della rilevazione dei dati, specificando anche i metodi da seguire per la stima delle incertezze di misura.


COME SI FA

Che cos'è il suono?

Prima di analizzare nel dettaglio la valutazione del rumore, vale la pena di conoscere, almeno in linea generale, le caratteristiche del suono: quest'ultimo può essere considerato come un'oscillazione di pressione che si diffonde in un mezzo solido, liquido o gassoso senza trasporto di materia. Per chiarire meglio questo concetto, si pensi a un suono che viene trasmesso in aria: quando ciò si verifica l'aria non subisce uno spostamento, ma semplicemente tutte le molecole vibrano intorno a una posizione di equilibrio così che si verifichino delle variazioni di pressione. I danni causati dai rumori dipendono dal tempo di esposizione e dalla potenza acustica.

Quali sono i danni che possono essere procurati dal rumore?

Si può distinguere tra traumi all'udito, effetti su altri organi di senso, effetti fisiologici ed effetti psicologici. Per quel che riguarda i traumi all'udito, essi dipendono dalla distruzione di cellule causata da una prolungata esposizione nel tempo al rumore: tali cellule non sono in grado di rigenerarsi. Ecco perché si verifica una progressiva perdita dell'udito che in un primo momento coinvolge la zona delle frequenze estreme, cioè dei suoni molto gravi o molto acuti, e poi la zona della regione media. La sordità non è da escludere, nei casi più gravi.


CHI

I responsabili della sicurezza sul posto di lavoro.


FAQ

1. Quali effetti può avere l'esposizione a rumori troppo elevato?

Il rumore può agire con effetti negativi causando nausee e vertigini, dal momento che l'orecchio è la parte del corpo in cui ha sede il senso dell'equilibrio. Tra gli altri effetti si segnalano la sensazione di fatica, la stanchezza, i disturbi del sonno, lo stordimento, l'emicrania, l'anemia, l'inappetenza e i disturbi neuro-vegetativi, ma la lista dei sintomi potenziali include anche le variazioni del metabolismo di base, l'aumento della pressione del sangue, l'accelerazione del respiro e quella del battito cardiaco. Da non sottovalutare, infine, gli effetti psicologici, che si concretizzano nella comparsa di sentimenti negativi come la paura, il fastidio, il disagio, l'angoscia, l'irritabilità, la difficoltà a concentrarsi e l'astenia.

2. Quali sono le strumentazioni di misura a cui si ricorre per la valutazione del rumore?

I principali strumenti che vengono adoperati sono i dosimetri, vale a dire i misuratori personali dell'esposizione sonora, che vengono fissati direttamente sulle persone tutte le volte che l'esposizione di un lavoratore non può essere misurata con un fonometro. I dosimetri si basano su un microfono che viene installato sulla spalla a una distanza non inferiore ai dieci centimetri rispetto all'apertura del canale uditivo: ovviamente, tanto il microfono quanto il cavo a cui è collegato è montato in modo che non si verifichino degli intralci meccanici che potrebbero alterare i risultati o che non si abbia a che fare con ostruzioni non gradite.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

SICUREZZA E SALUTE SUI LUOGHI DI LAVORO: VOCI CORRELATE

Analisi dei Rischi di macchine

di Ing. Roberto Negro del 28/11/2012

Fino ad anni relativamente recenti uno degli incidenti più frequenti nelletessiture era l'impigliame..

Piano Operativo di Sicurezza (POS)

di Arch. Walter Caglio del 29/09/2011

Il Piano Operativo della Sicurezza, detto anche P.O.S., è un documento che il datore di lavoro deve ..

Coordinatore per la sicurezza

di Arch. Walter Caglio del 05/04/2011

Il Coordinatore della sicurezza è una figura professionale nominata dal committente, con il compito ..

Idoneità tecnico-professionale

di Geom. Alice Cominazzini del 27/09/2011

Per idoneità tecnico-professionale si intende l'essenziale procedura di verifica delle capacità tecn..

Documento di valutazione dei rischi - DVR 81/08

di Avv. Candida Cianciotta del 24/06/2016

Il documento di valutazione dei rischi - DVR 81/08 è un documento che serve a definire la cosiddetta..