Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Compravendita: invalidità del contratto

del 10/06/2011
CHE COS'È?

Compravendita invalidità del contratto: definizione

Per quanto concerne l’invalidità del contratto di compravendita dobbiamo fare riferimento alle norme generali in tema di nullità ed annullabilità dei contratti (articoli 1418 e successivi codice civile). 
La nullità comporta il venir meno di tutti gli effetti prodotti dal contratto, come se lo stesso non fosse mai esistito. La relativa azione giudiziale può essere proposta in casi di particolare gravità, ossia quando il contratto è contrario alle norme imperative, quando mancano i requisiti previsti dal codice civile (accordo delle parti, causa, oggetto, forma quando prescritta), quando vi sia illiceità della causa, quando l'oggetto è impossibile, illecito o indeterminato. 
L’azione di nullità è imprescrittibile, può essere fatta valere da chiunque vi abbia interesse e può essere rilevata d’ufficio dal giudice. 
L’annullabilità (vedi articoli 1425 e successivi codice civile) è una forma di invalidità del contratto determinata da vizi considerati di minore gravità dal Legislatore il quale ha predisposto una disciplina caratterizzata da un minor rigore. Si ha annullabilità del contratto per incapacità a contrarre di una delle parti oppure in presenza dei cosiddetti “vizi del consenso” identificabili nell'errore, nella violenza e nel dolo. 
Per fare valere l’annullabilità del contratto è necessaria un’apposita domanda della parte interessata a far valere l’annullamento; la relativa azione non può essere rilevata d’ufficio dal Giudice e patisce un termine di prescrizione di soli cinque anni. 
Il codice poi prevede la possibilità di conservare, in tutto o in parte, gli effetti del contratto annullabile allorché si realizzino i presupposti dell’istituto denominato “convalida del negozio annullabile” (vedi articolo 1444 codice civile) e, al fine di tutelare il legittimo affidamento di eventuali terzi in buona fede, precisa che l’annullamento (purché non abbia origine dall'incapacità legale) “non pregiudica i diritti acquistati a titolo oneroso dai terzi di buona fede, salvi gli effetti della trascrizione della domanda di annullamento” (vedi articolo 1445 codice civile).

Avv. Luca Amati
Ordine degli Avvocati di Milano
Studio Legale Amati, Biavaschi e Associati

COME SI FA
E’ necessario proporre idonea azione giudiziale avanti al Tribunale territorialmente competente.

CHI
Per far valere l'invalidità del contratto è necessaria l’assistenza di un legale.

FAQ

Nell’azione di nullità cosa si intende allorquando si dice che può essere fatta valere da “chiunque vi abbia interesse”?

Vuol dire che il proponimento dell’azione non è limitata, ad esempio, al solo acquirente del bene ma può essere proposta anche da latri soggetti (ad esempio gli eredi).

Quali sono le differenze sostanziali tra l’azione di nullità e quella di annullabilità?

L’azione di nullità è imprescrittibile può essere fatta valere da chiunque vi abbia interesse e può essere rilevata d’ufficio dal Giudice; l’azione di nullità può essere fatta valere solo dalla parte nel cui interesse è stabilita dalla legge, si prescrive nel termine di cinque anni dalla conclusione del contratto o nel caso di errore, violenza e dolo, nel termine di cinque anni da quando è cessata la violenza o è stato scoperto l’errore o il dolo e non è rilevabile d’ufficio dal Giudice.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

COMPRAVENDITA IMMOBILIARE: VOCI CORRELATE

Compravendita: clausola penale

di Avv. Luisella Saldarini del 10/06/2011

La clausola penale è una pattuizione che le parti possono inserire in un contratto, con la quale sta..

Risoluzione del contratto immobiliare

di del 13/09/2017

La risoluzione del contratto immobiliare si concretizza nel momento in cui il rapporto tra le parti ..

Asseverazione di conformità edilizia

di Arch. Silvia Cipelli del 24/09/2012

L'Asseverazione di Conformità Edilizia-Urbanistica è un documento che in alcune regioni è necessario..

Compravendita: prelazione

di Avv. Luisella Saldarini del 13/07/2016

In taluni casi la legge o un patto volontariamente stipulato tra le parti possono attribuire a un so..

Convenienza dell’affare immobiliare

di del 08/05/2017

Per valutare la convenienza di un affare immobiliare, sono numerosi gli aspetti che meritano di esse..