Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Emulazione

del 31/03/2011
CHE COS'È?

Emulazione: definizione

La proprietà è un diritto su un determinato bene dal quale il proprietario può trarre ogni utilità da esso ricavabile.
La proprietà è un diritto costituzionalmente riconosciuto, sottoposto a regole per quanto riguarda i modi di acquisto, di godimento ed i limiti “allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti”.
Di contro il proprietario di un bene non può utilizzare il bene al solo scopo di nuocere o arrecare molestia a terzi.
Si parla, in questi casi, di “atti di emulazione” per l’esistenza dei quali è necessario un elemento oggettivo (assenza di utilità per il proprietario) ed uno soggettivo (scopo di nuocere o molestare altri).
È stato, ad esempio, ritenuto emulativa l'azione del proprietario di un immobile che aveva installato sul muro di recinzione del fabbricato comune un contenitore avente aspetto di telecamera nascosta fra il fogliame degli alberi posto in direzione del balcone del vicino.

Avv. Maurizio Sala
Ordine degli Avvocati di Milano
Studio Legale Avvocato Maurizio Sala


vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

PROPRIETÀ E DIRITTI REALI: VOCI CORRELATE

Diritti reali

di del 22/09/2016

Quando si parla di diritti reali ci si riferisce a diritti che riguardano una cosa a prescindere dal..

Proprietà: detenzione del bene

di Avv. Maurizio Sala del 31/03/2011

Il titolare di un diritto su una cosa (ad esempio il proprietario) ha un potere sulla cosa stessa. B..

Proprietà: uso

di Avv. Maurizio Sala del 31/03/2011

L’uso, come l’abitazione, è un diritto reale di godimento su cosa altrui più limitato ri..

Azioni a tutela della proprietà: azione di regolazione di confini

di Avv. Maurizio Sala del 15/03/2011

L'azione di regolazione dei confini ha quale presupposto l'incertezza del confine esistente tra due ..

Proprietà: distanze legali

di Dott. Luca Bertolini del 25/01/2012

I limiti legali sulle distanze delle costruzioni sono regolati dagli articoli 873 – 877 codice civil..