Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Collaudi amministrativi fabbricati

del 02/03/2012
CHE COS'È?

Collaudi amministrativi fabbricati: definizione

Il collaudo amministrativo di un fabbricato è costituito dall’insieme delle verifiche che un tecnico deve eseguire per accertare la regolarità contabile e amministrativa delle opere eseguite e oggetto dell’appalto.
Il collaudo amministrativo di un fabbricato è parte integrante del procedimento di collaudo totale generale.
Il collaudo amministrativo di un fabbricato viene eseguito obbligatoriamente per le opere pubbliche ma su esplicita richiesta del committente deve essere eseguito anche per le opere private.
In conseguenza del collaudo amministrativo il committente (pubblico o privato) è messo nelle condizioni di accettare l’opera e di liquidare il conto economico all’impresa esecutrice.

COME SI FA
Il tecnico esegue i rilievi delle opere visibili nel fabbricato e ne verifica la corrispondenza con il progetto. Il collaudatore deve ricostruire anche l’entità delle opere eseguite e non più visibili. A tal fine esamina i documenti di cantiere quali il Giornale di Cantiere, le bolle di consegna dei materiali, gli ordini scritti, il libretto delle misure, fotografie, eccetera.
La verifica amministrativa avviene con l’esame in contraddittorio della contabilità esposta dall’esecutore, in rapporto ai termini del contratto di appalto, alle quantità delle opere preventivate ed eseguite ed ai materiali usati.
Il collaudatore deve verificare l’autorizzazione del direttore lavori relativa alle opere eseguite in variante o in aggiunta a quanto stabilito nel contratto di appalto e nei progetti accettati in origine dal committente.
Il collaudatore amministrativo all’interno della procedura del collaudo tecnico rileva anche l’esecuzione a regola d’arte delle opere e la corrispondenza dei materiali a quanto esposto in contabilità.
Alla fine delle operazioni il collaudatore redige una contabilità complessiva del fabbricato la cui conclusione autorizza il pagamento o meno dell’opera.

CHI
Per le opere pubbliche gli incarichi di collaudo tecnico-amministrativo sono affidati a tecnici liberi professionisti, ingegneri – architetti – geometri – periti edili, con specifica competenza, purché iscritti da almeno dieci anni negli Albi degli Ordini professionali per opere di importo superiore ad un milione di euro, mentre per importi inferiori o uguali ad un milione di euro la suddetta anzianità è ridotta a cinque anni. 
Il collaudatore non può essere un professionista che ha progettato o diretto le medesime opere.
Per le opere private non esistono disposizioni legislative in materia.

FAQ

Quando viene nominata una commissione di collaudo?

Nelle opere pubbliche quando l’importo è superiore a euro 2.500.000 viene nominata una commissione di collaudo composta da due membri.Per le opere di importo superiore a euro 5.000.000 il numero dei membri elevato a tre di cui due devono possedere una professionalità tecnica.

A chi viene consegnata la contabilità di collaudo amministrativo?

La contabilità di collaudo verrà prodotta al committente privato ed in caso di opere pubbliche all’Ente che ha conferito l’appalto.

L’incarico quando deve essere conferito?

Il committente può conferire l’incarico alla fine delle opere oppure all’inizio delle stesse ed in questo caso il collaudatore dovrà seguirne l’esecuzione con particolare riguardo alle opere che verranno coperte con l’evolversi dei lavori.
vota  

DISCUSSIONI ARCHIVIATE

CARLO

14/05/2012 10:28:04

RELATIVAMENTE A UNA OPERA PUBBLICA IL COLLAUDATORE ENTRA IN MERITO AL QUADRO ECONOMICO CHE RIGUARDA ANCHE LE SOMME A DISPOSIZIONE DELLA STAZIONE APPALTANTE?
PS: NON E' UN COMMENTO .........UN DUBBIO (A MIO PARERE DOVREBBE VOI CHE NE PENSATE?)

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

COLLAUDO E AGIBILITÀ: VOCI CORRELATE

Certificato di agibilità fabbricati

di Arch. Fulvio Emilio Aliprandi del 01/07/2016

Il certificato di agibilità è il documento che attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza,..

Abitabilità fabbricati

di Arch. Walter Caglio del 02/03/2012

Il certificato di abitabilità è un documento riguardante un bene immobile, viene rilasciato dal Comu..

Agibilità fabbricati

di del 02/03/2012

L’agibilità di un fabbricato è l’idoneità dello stesso (inteso anche come singola unità immobiliare)..

Collaudo e verifiche impianti fabbricati

di del 28/10/2015

Il collaudo e le verifiche degli impianti fabbricati sono obbligatori per tutti gli impianti che son..

Collaudi tecnici fabbricati

di Arch. Fulvio Emilio Aliprandi del 14/07/2016

Il collaudo tecnico di un fabbricato è costituito dall’insieme delle verifiche che un tecnico deve c..