Consulenza o Preventivo Gratuito

Ecobonus condominiale: come cedere il credito alle banche

del 01/09/2017
di: Redazione
Ecobonus condominiale: come cedere il credito alle banche

Chi possiede redditi che sono esclusi dall’imposizione Irpef per espressa previsione o perché l’imposta lorda viene assorbita dalle detrazioni previste dal Tuir può cedere il credito alle banche e a intermediari finanziari, oltre che a fornitori e imprese edili, per l’Ecobonus condominio.

La cessione del credito d’imposta riconosciuta per i lavori condominiali di riqualificazione energetica – il cosiddetto Ecobonus condominiale – deve essere indicata nella delibera condominiale e comunicata all’amministratore di condominio, professionista a cui si deve riferire sia la cessione dell’Ecobonus, che l’accettazione del cessionario con denominazione e codice fiscale.

Sarà compito dell’amministratore condominiale comunicare ogni anno all’Agenzia delle Entrate i dati relativi all’accettazione del cessionario e l’ammontare del credito di imposta ceduto. Perché la cessione del credito sia efficace, l’amministratore deve riferire al condominio il protocollo telematico della comunicazione fatta all’Agenzia delle Entrate e la certificazione delle spese a lui imputabili.

Fonti e approfondimento: www.economia.leonardo.it

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
I legali fuori dall'amministrazione del condominio

del 13/02/2013

L'avvocato non può fare l'amministratore di condominio. E il responsabile delle avvocature degli ent...

Condòmino assente e impugnazione delibere assembleari

del 27/02/2013

«In tema di condominio negli edifici, ai fini della decorrenza del termine per l'impugnazione delle...

Amministratore: i redditi li fa il condomino

del 06/03/2013

Il reddito imponibile dell'amministratore di condominio può essere calcolato dal fisco sulla base de...