Consulenza o Preventivo Gratuito

Condominio: sanzioni a chi non ha le termovalvole

del 22/08/2017
di: Redazione
Condominio: sanzioni a chi non ha le termovalvole

Il 30 giugno 2017 è scaduto il termine ultimo per mettersi in regola con l’installazione delle termovalvole ai termosifoni delle case nei condomini con riscaldamento centralizzato.

La direttiva comunitaria 2012/27/CE, recepita dall’Italia con i decreti 102/2014 e 141/2016, non ha sortito sui cittadini l’effetto dovuto. Tanto che, pur mancando dati ufficiali, si stima che circa il 60% della popolazione non abbia munito di termovalvola i termosifoni di casa.

Questa inadempienza potrebbe costare caro, precisamente dalle 500 alle 2.500 euro per ciascuna unità immobiliare. I diretti responsabili sono gli inquilini dell’appartamento che, a un controllo a campione, risultano non aderenti alla norma. Chi vuole correre ai ripari al più presto e installare le termovalvole prima dell’inizio della stagione fredda, potrebbe inoltre incontrare il rifiuto delle ditte di installazione e manutenzione dei sistemi di riscaldamento. Queste ultime, infatti, figurerebbero nel ruolo di terzo responsabile, cioè di coloro che, per conto della collettività dei condomini, risponde dell'impianto stesso davanti alla legge.

Fonte e approfondimento: www.ilsole24ore.com

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
I legali fuori dall'amministrazione del condominio

del 13/02/2013

L'avvocato non può fare l'amministratore di condominio. E il responsabile delle avvocature degli ent...

Condòmino assente e impugnazione delibere assembleari

del 27/02/2013

«In tema di condominio negli edifici, ai fini della decorrenza del termine per l'impugnazione delle...

Amministratore: i redditi li fa il condomino

del 06/03/2013

Il reddito imponibile dell'amministratore di condominio può essere calcolato dal fisco sulla base de...